Associazione culturale Graziella Corso. Evento "Lungomare Fest" di Catania

Lungomare FestSi svolgerà domenica 7 aprile, dalle 10:00 alle 19:00, il "Lungomare Fest". Durante la manifestazione il lungomare di Catania, e precisamente nel tratto compreso da Piazza Europa sino a Piazza Mancini Battaglia, sarà chiuso al traffico veicolare per consentire a chiunque lo vorrà, di andare a piedi o in bici e riappropiarsi degli spazi pubblici. Un evento già collaudato e che ha visto in passato migliaia di cittadini,riversarsi su Viale Artale Alagona, libero da autovetture,e qualsiasi mezzo inquinante.

Pasqualino Longo

Calci e pugni ai titolari del bar tabacchi, scappano con un bottino di 23.000 euro

arrestoMisterbianco. Rapina in un’area di servizio di via Galermo: fermato uno dei due banditi già in carcere per un altro colpo. I carabinieri di Misterbianco (Ct) hanno arrestato il 21enne Vincenzo Solimene per rapina aggravata.

lasiciliaweb.it
29/03/2019

La cronaca dell'eruzione del 1669 - Ricostruzione dell'evento - Testi originali

Stampa 1669Alcune notizie, o circostanze, che riferisconsi, non solo dai nostri Scrittori, ma pure dal conte Winchelsen, Signore Inglese, che ritornava da Costantinopoli, ove aveva dimorato in qualità di Ambasciatore del suo Re, mentre perdurava questo incendio, e si trattenne apposta nel nostro Mare, e poi scese in Città convitato dal Vescovo. Arrivato questi in Napoli scrisse al suo Re una lettera questo avvenimento, e questa lettera fu inserita nella Relazione del suo viaggio dal Sig. Cavaliere Hamilton, d’onde fu tradotta amie preghiere in lingua francese da Madama Sara Schenden, Signorina di sommi meriti, quando questa venne in questa Città con suo marito il Sig .Scheuden mio singolare padrone. Valendomi dunque di questa lettera addurò un nuovo testimonio oculare, incapacedi caricare ed esagerare, essendo un straniero portato di sua natura alla semplice verità.

Vito Fichera

29 marzo 1669 - 1969 - 2019. Misterbianco, la memoria e l’identità

Tra le carte poggiate alla rinfusa nel mio piccolo archivio personale, conservo come una reliquia una copia del periodico “Il Seminatore” (Anno IV 4 – 5 Quindicinale 1-16 marzo 1969), da cui ho tratto questo breve e toccante articolo a firma di un indefinito “Cronista”. Ricordo che in quel “corteo”, in quella lunga processione aux flambeaux, che avanzava nel silenzio di quella lontana notte di 35 anni fa, “c’ero anch’io”. E ricordo che nell’aria quasi si percepiva un non so che di indefinito, di solenne, di unico, nei volti dei tanti misterbianchesi si notava l’emozione, la commozione, l’orgoglio di partecipare ad un evento storico, irripetibile, per la città.

Angelo Battiato

Raccolta fondi e Concerto Misterbianco 350° di Vito Arena

Vito Arena - MisterbiancoSulla mia Raccolta fondi pro "Concerto sinfonico celebrativo per Misterbianco 350°", che avrebbe dovuto iniziare dal prossimo sabato 30 marzo, do qui la comunicazione conclusiva invece, ancora prima che sia cominciata: la Raccolta è definitivamente annullata e, di conseguenza, non sentirete più parlare del mio Concerto per Misterbianco 350°. Il tutto è dovuto, mettiamola così..., ad una totale mancanza di collaborazione da parte delle varie Realtà sociali della Città. Tutti avevano appreso, già dalla fine dello scorso anno e fino a ieri, della mia proposta musicale celebrativa, ma questa la situazione finale...

Vito Arena

Misterbianco e Catania: maxi-sequestro di sacchetti di plastica illegali. Sanzioni per 15.000 euro

Sequestro sacchettiIn una operazione condotta dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale dei Carabinieri, volta alla repressione del commercio di sacchetti di plastica non conformi alla legge, tra ieri ed oggi i militari hanno proceduto al controllo di quattro distinti depositi siti tra Catania e Misterbianco.

gazzettinonline.it
27/03/2019

"Campanarazzu" il campanile di Misterbianco salvato dall'Etna

Monasterium Album“Campanarazzu” il campanile di Misterbianco salvato dall’Etna. Campanarazzu è il nome dell’antico campanile della Chiesa Madre di Misterbianco in provincia di Catania, sepolta dalla lava nel marzo del 1669. Una delle colate più disastrose che la storia etnea ricordi che non solo distrusse numerosi centri abitati, ma anche gran parte della stessa città di Catania. Il fiume di lava che ricoprì la Chiesa Madre di Misterbianco non riuscì a sovrastare il più alto campanile, che ne rimase nei secoli unica testimonianza visibile con le sue 6 campane che lo fecero simpaticamente chiamare “U Campanarazzu”.

siciliafan.it
26/03/2019

Osservazioni VAS Piano Rifiuti Regionale

No DiscaricaIeri 25 marzo, allo scadere dei 60 gg dalla pubblicazione del Piano Regionale di Gestone Rifiuti nella GURS dello scorso 25/01/2019 della delibera 526/2018, il Comitato No Discarica di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia ha presentato le proprie osservazioni alla VAS seguendo il protocollo del RAPPORTO PRELIMINARE QUESTIONARIO DI CONSULTAZIONE ai sensi dell’art. 13 comma 1 e Allegato I del D.L.vo n. 152 del 3 aprile 2006 e s.m.i. (D.L.vo n. 4 del 16/01/2008) fornito dal dipartimento Acqua Rifiuti ed Energia e S.P.U. della regione siciliana.

Comitato No Discarica Misterbianco e Motta Sant’Anastasia

"Orizzonti di giustizia sociale" per Misterbianco, nel ricordo in contrada Vazzano delle vittime di mafia

Libera«La riforma più urgente? E’ quella delle coscienze» dichiarava don Luigi Ciotti in occasione dell’annuale “Giornata della Memoria e dell’impegno per le vittime di mafia” svoltasi giovedì 21 in tutta Italia, ribadendo la necessità della massima consapevolezza ma anche l’accresciuta presenza confortante di tanta bella gioventù - a partire dalle scuole e associazioni - nel contrasto a un fenomeno sempre vivo che tenta di riaffermarsi con viltà e arroganza, come con l’ultima intimidazione mafiosa a Palermo (l’incendio dell’auto dell’attivista di “Libera” Chiara Natoli che giovedì aveva guidato la marcia per le vittime della criminalità organizzata).

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
26/03/2019

Misterbianco, Corsaro: "fandonie Di Guardo sminuiscono operato magistrati e prefettura"

Guardiamo Avanti - Misterbianco“Nel corso dell’ultima sceneggiata in piazza dell’amministrazione Di Guardo, abbiamo assistito al delirante spettacolo di accuse lanciate senza una straccio di prova, di teorie del complotto che per poco non hanno coinvolto persino il Mossad e la Cia”. Interviene così Marco Corsaro, consigliere capogruppo di “Guardiamo Avanti” commentando le gravi affermazioni rese dal sindaco di Misterbianco Nino Di Guardo nel corso di un comizio.

Marco Corsaro
Gruppo Guardiamo Avanti

Vito Arena lancia una RACCOLTA FONDI pro Concerto celebrativo Misterbianco 350°

Vito Arena - MisterbiancoVito Arena lancia una raccolta di fondi, circa 3000 euro, per l'ingaggio di una orchestra da camera, arpa e pianoforte, per la realizzazione del solenne evento celebrativo "CONCERTO SINFONICO PER MISTERBIANCO 350°", che eseguirà la "SUITE MONASTERIUM ALBUM 350°".

Vito Arena

Il comandante Vazzano non ha commesso nessuna omissione, ha eseguito ordini da un superiore nel pieno rispetto della legge vigente

comandante VazzanoUn appuntamento particolarmente atteso quello della macchina del fango, che ad ogni errore della politica locale interviene come una mitragliatrice verso tutti, anche verso gli impiegati che nulla hanno a che vedere con le diatribe di gruppi politici. lettera sindaco

Giusi Letizia Percipalle
Presidente del Comitato cittadino La voce di Misterbianco

Misterbianco, all'ASP di Catania vertice sulla Guardia Medica inagibile. Corsaro: «accelerare per restituire servizio essenziale al territorio»

Guardiamo Avanti - MisterbiancoServono circa un milione e 400mila euro per riaprire la Guardia medica a Misterbianco. È quanto emerso dall'incontro fra il commissario dell’Asp di Catania Maurizio Lanza e il consigliere comunale Marco Corsaro del gruppo “Guardiamo Avanti” a Misterbianco. Il poliambulatorio di via Galilei (FOTO in allegato) era stato dichiarato inagibile nel 2016 ed è stato preda di degrado e incursioni vandaliche. Con il commissario Lanza, l'Asp ha messo in sicurezza gli accessi alla struttura, interrompendo così la possibilità di vandalismi e intrusioni non autorizzate.

Marco Corsaro
Gruppo Guardiamo Avanti

Andrea Zeta, i legami col consigliere di Misterbianco La Spina e l'organizzazione dei concerti neomelodici

Riccardo La SpinaRiccardo La Spina, sammartiniano, fedelissimo di Nino Di Guardo, al telefono è evidentemente turbato. Nell'inchiesta antimafia di questa mattina è coinvolto suo figlio Fabio e lui stesso della sua amicizia con l'artista non ha mai fatto mistero.

Francesco Vasta, Luisa Santangelo
catania.meridionews.it
20/03/2019

Sequestrati a Caltagirone, Misterbianco e Acireale 62mila prodotti illegali

GDF MisterbiancoNell’ambito dell’intensificazione dei servizi volti a vigilare sulla conformità e sicurezza dei prodotti posti in vendita, nonché a contrastare la pirateria informatica e la contraffazione dei marchi registrati, le Fiamme Gialle della provincia di Catania hanno effettuato numerosi interventi su tutto il territorio etneo e sottoposto a sequestro oltre 62.500 articoli illegali e non sicuri, denunciando 8 soggetti alle competenti Autorità penali ed amministrative.

gazzettinonline.it
19/03/2019

Inchiesta sulla discarica Oikos di Motta Sant’Anastasia, tutti assolti i cinque imputati

Oikos - MottaIl Tribunale monocratico di Catania, presieduto da Giuseppina Montuori, ha assolto, perché il fatto non sussiste, tutti e cinque gli imputati del processo per truffa per il mancato procedimento di selezione e pretrattamento di rifiuti che, nonostante non fosse stato eseguito dal 1 al 7 e dal 21 al 27 aprile del 2012 per un guasto, stato pagato dagli Enti che versavano rifiuti nella discarica dell’Oikos.

blogsicilia.it
19/03/2019

Pagine

Abbonamento a Misterbianco.COM RSS