Febbraio 2024

Costi rifiuti in Sicilia, Corsaro (Anci): "Salasso insopportabile, paghiamo un chilo di spazzatura quanto un chilo di arance"

ANCI SiciliaPresentato report Anci su anomalie nei prezzi dei conferimenti in discarica. Il sindaco di Misterbianco: «Subito risorse da Regione per bloccare aumenti Tari».
«Bene che si vada avanti sui termovalorizzatori, ma in Sicilia sui rifiuti rischiamo un nuovo pericoloso paradosso: mentre il medico Regione studia la cura per gli extracosti, il paziente - e cioè tutti i 391 Comuni siciliani - muore. Oggi come Anci lanciamo da Palazzo dei Normanni un nuovo, estremo, grido d'aiuto per scongiurare l'aumento delle tasse. La Regione deve riconoscere ai Comuni, al più presto, le risorse per compensare i rincari vertiginosi dei costi di conferimento in discarica. L'Assessorato all'Energia ci aveva assegnato 45 milioni che poi sono stati revocati, adesso ne servono almeno 60. Non c'è più tempo, solo con queste risorse potremo evitare, nuovi pesanti aumenti della Tari sulle spalle delle famiglie siciliane, già provate dal caro vita».

Ufficio Stampa
Marco Corsaro
21/02/2024

Il Carnevale di Misterbianco a Venezia, oggi i costumi sul palco di Piazza San Marco

Carnevale di VeneziaIl sindaco Corsaro: «Portiamo la nostra tradizione creativa alla ribalta nazionale»
Venezia, 12 feb - Il Carnevale di Misterbianco diventa protagonista al Carnevale di Venezia, in occasione della giornata dedicata ai "Carnevali delle tradizioni" e alle maschere antropologiche d'Italia. I Costumi più belli di Sicilia sono oggi andati in scena sul palco di piazza San Marco in rappresentanza della Sicilia, accanto alle maschere tradizionali di altre sette Regioni italiane selezionate dall'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia. In missione a Venezia, ospiti di uno dei carnevali più importanti al mondo, i figuranti misterbianchesi accompagnati dal sindaco Marco Corsaro.

Ufficio Stampa
Marco Corsaro
12/02/2024

Voto Province in Sicilia, Corsaro (FI): "Ok elezioni di secondo livello, purché non si tardi ancora"

Marco CorsaroIl sindaco di Misterbianco: «Centrodestra faccia spogliatoio e volti pagina».
Catania, 10 feb - «L'esito del voto sulle Province all'Ars ha deluso un po' tutti, ma ora il centrodestra regionale deve saper voltare pagina. Prima degli equilibri politici, vengono infatti gli interessi della Sicilia e gli impegni assunti con gli elettori. Noi dobbiamo mantenere l'impegno a rimettere in funzione le Province dopo il flop della Legge Delrio, perché i cittadini ci chiedono servizi ed efficienza. Noi siamo da sempre per l’elezione diretta, ma viste le circostanze vanno bene anche le elezioni di secondo livello, purché a Palermo non si tardi ancora e si raggiunga l’obiettivo. Questo è un sentimento comune a moltissimi amministratori dell'Isola». Lo afferma il sindaco di Misterbianco Marco Corsaro, responsabile Enti locali di Forza Italia a Catania e componente del direttivo Anci Sicilia, a proposito dello stop imposto alla riforma delle Province a Palazzo dei Normanni.

Ufficio Stampa
Marco Corsaro
10/02/2024

La Fondazione e l'associazione S'Orsola installano una nuova segnaletica turistica alle Terme Romane

Terme Romane - segnaleticaLa cartellonistica turistica si arricchisce di un nuovo impianto che illustra ai visitatori la storia del bagno termale di epoca romana ormai inglobato nel centro storico di Misterbianco.

Carmelo Santonocito
La Sicilia
04/02/2024

Misterbianco, da oggi in servizio 14 nuovi agenti di Polizia Municipale

Vigili MisterbiancoIl sindaco Corsaro: «Più sicurezza e controllo del territorio, stiamo ricostruendo Comune dalle fondamenta»
Una breve cerimonia di saluto al Comando locale ha sancito l'entrata in servizio di quattordici nuovi agenti di Polizia municipale al Comune di Misterbianco. Presenti stamane il sindaco Marco Corsaro e la giunta comunale, il presidente del Consiglio Lorenzo Ceglie, alcuni consiglieri, il comandante della Polizia municipale Saverio Virgilio, il vicecomandante Santina Caffo, il responsabile Risorse Umane Angelo Siragusa e la commissione di valutazione. Dodici donne e due uomini fra i nuovi agenti: in sette si erano aggiudicati uno dei concorsi banditi negli scorsi mesi, mentre gli altri sette hanno ottenuto l'incarico grazie allo sblocco di nuove posizioni e allo scorrimento della graduatoria voluto dall'Amministrazione comunale.

Ufficio Stampa
Marco Corsaro
01/02/2024