Discarica

Osservazioni VAS Piano Rifiuti Regionale

No DiscaricaIeri 25 marzo, allo scadere dei 60 gg dalla pubblicazione del Piano Regionale di Gestone Rifiuti nella GURS dello scorso 25/01/2019 della delibera 526/2018, il Comitato No Discarica di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia ha presentato le proprie osservazioni alla VAS seguendo il protocollo del RAPPORTO PRELIMINARE QUESTIONARIO DI CONSULTAZIONE ai sensi dell’art. 13 comma 1 e Allegato I del D.L.vo n. 152 del 3 aprile 2006 e s.m.i. (D.L.vo n. 4 del 16/01/2008) fornito dal dipartimento Acqua Rifiuti ed Energia e S.P.U. della regione siciliana.

Comitato No Discarica Misterbianco e Motta Sant’Anastasia

Inchiesta sulla discarica Oikos di Motta Sant’Anastasia, tutti assolti i cinque imputati

Oikos - MottaIl Tribunale monocratico di Catania, presieduto da Giuseppina Montuori, ha assolto, perché il fatto non sussiste, tutti e cinque gli imputati del processo per truffa per il mancato procedimento di selezione e pretrattamento di rifiuti che, nonostante non fosse stato eseguito dal 1 al 7 e dal 21 al 27 aprile del 2012 per un guasto, stato pagato dagli Enti che versavano rifiuti nella discarica dell’Oikos.

blogsicilia.it
19/03/2019

Discariche: Sopralluogo a Motta e interrogazione all'Europa di Ignazio Corrao

Ignazio Corrao«Ho appena chiesto alla Commissione Europea se è a conoscenza della grave vicenda delle due discariche presenti sul territorio tra i comuni di Motta Sant’Anastasia e Misterbianco. Voglio capire se l’Esecutivo europeo ha contezza di cosa sta accadendo da queste parti. Bruxelles fornisca aggiornamenti su come proteggere la popolazione e il territorio colpiti da un vero e proprio scempio ambientale».

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
27/11/2018

Corrao chiede alla Commissione di monitorare sulla discarica di Motta

Discarica TiritìCatania - “Ho appena chiesto alla Commissione Europea se è a conoscenza della grave vicenda delle due discariche presenti sul territorio tra i comuni di Motta Sant’Anastasia e Misterbianco. Voglio capire se l’esecutivo europeo ha contezza di cosa sta accadendo da queste parti. Bruxelles fornisca aggiornamenti su come proteggere la popolazione e il territorio colpito da un vero e proprio scempio ambientale”. A dichiararlo è l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao che ha predisposto una interrogazione alla Commissione Europea sulla contaminazione delle discariche di Motta Sant’Anastasia.

catania.livesicilia.it
26/11/2018

Rifiuti e discariche, tra indagini e allarmi contaminazione

Discarica MisterbiancoLa “bomba” esplosa inaspettata, sull’indagine e il rinvio a giudizio per “traffico illecito di rifiuti” da parte della Procura di Catania, coglie indubbiamente di sorpresa anche il Comitato No discarica di Misterbianco e Motta S. Anastasia, che pure era già in comprensibile stato di mobilitazione dopo la novità delle preoccupanti relazioni dell’Agenzia Arpa di Catania - rese note nei giorni scorsi dalla speciale Commissione consiliare di Motta - sulla probabile “contaminazione” del sito di Tiritì della dismessa discarica mottese dell’Oikos. Una relazione sulla cui base la stessa Commissione speciale ha subito chiesto chiarimenti ed eventuali provvedimenti straordinari e urgenti al sindaco Anastasio Carrà.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
15/11/2018

La Commissione speciale di Motta: Dall'Arpa allarme contaminazione per il sito di Tiritì

Discarica TiritìSulla discarica Oikos “esaurita” di contrada Tiritì in territorio di Motta S. Anastasia, di cui da anni viene chiesta la bonifica a suo tempo assicurata dall’ex presidente della Regione Rosario Crocetta e ora oggetto di impegni da parte del nuovo governatore Nello Musumeci, è intervenuta ieri la “Commissione consiliare speciale di studio e monitoraggio discariche” del Comune di Motta, con una nota a firma della presidente dott. Daniela Greco e del consulente esterno dott. Antonino Cuspilici, indirizzata al sindaco, al dirigente dell’Area Ambiente e rifiuti e all’intero Consiglio comunale.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
10/11/2018

Discarica Tiritì, l'Arpa lancia l'allerta contaminazione Al vaglio c'è l'eventuale interazione tra acqua e rifiuti

Discarica MisterbiancoNel 2014 la Regione aveva affidato il monitoraggio alla società Oikos. Sono però due successive campagne di analisi, condotte da tecnici terzi, a svelare la presenza di elementi come nitriti e solfati nell'ambiente in quantità «nettamente superiori» alla norma.

Dario De Luca
catania.meridionews.it
10/11/2018

Rifiuti: scatta richiesta accesso atti discariche Valanghe d’Inverno e Tiritì

Jose MaranoHo inoltrato alcune richieste di accesso agli atti all’assessorato regionale all’Energia per verificare se sono fondate le preoccupazioni dei residenti dei comuni di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia in merito ai lavori in corso nella discarica di Valanghe d’Inverno, che si trova a pochi passi dai due comuni.

Jose Marano
Sicilia 5 stelle

Discariche: Il Comitato invia una nota al presidente Musumeci, in vista della Conferenza dei servizi

No DiscaricaMentre si avvicina la delicata “Conferenza dei servizi” preannunciata per martedì 18 alla Regione, si intensifica il lavoro degli interlocutori in vista di una scadenza cui viene ovviamente annessa la massima importanza. E continuano le “prove di dialogo” da parte del riunito Comitato No discarica di Misterbianco e Motta, impegnato da ormai 8 anni sul fronte dei rifiuti a difesa dei due territori fortemente interessati dalle vicinissime megadiscariche di Tiritì (dismessa dal 2014 e in attesa di una “vera” bonifica dopo lunghi decenni di abbancamenti incontrollati) e di Valanghe d’inverno, nata come “ampliamento” e destinataria degli immensi “carichi” di rifiuti da mezza Sicilia.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
15/09/2018

Pagine

Abbonamento a Discarica