Relazione Commissione "Marino" discarica Tiritì

Versione stampabileVersione stampabile

No DiscaricaPubblichiamo la versione integrale della Relazione della "Commissione per la verifica degli atti relativi alle discariche private in esercizio per rifiuti non pericolosi site nel territorio siciliano" istituita dall'ex Assessore regionale Nicolò Marino.

 

Guida alla lettura (di Massimo La Piana)

  • Pag. 11 (la discarica di Tiritì ha operato per anni senza un'esplicita autorizzazione all'esercizio)
  • Pag. 13 (la discarica ha operato in presenza di gravi carenze strutturali e gestionali)
  • Pag. 19-20-21 (la discarica di Tiritì ha operato in assenza di Valutazione di Impatto Ambientale)
  • Pag. 24 (gravi difformità del Decreto di autorizzazione delle discarica di Tiritì - DRS n. 562 del 27 giugno 2007)
  • Pag. 31 (i rifiuti smaltiti)
  • Pag. 33 e pag. 86 (sia per la discarica di Tiritì che per l'ampliamento di Valanghe d'Inverno già il Piano regionale dei Rifiuti del 2002 prevedeva che le "discariche non devono ricadere in aree con presenza di insediamenti residenziali all'interno di un centro abitato, senza considerare le case sparse, inferiore ai 1.000 metri dal punto di scarico dei rifiuti" e non devono ricadere in "aree con presenza di ospedali o scuole a distanza inferiore a 2.000 metri dal punto di scarico dei rifiuti". Entrambe le discariche distano meno di due chilometri dal centro abitato di Misterbianco e motta sant'Anastasia e dalle scuole comunali.) ALTRO CHE 5 CHILOMETRI!!!!
  • Pag. 79-80-81 (Valanghe di Inverno nasce come discarica per inerti poi trasformata in discarica per rifiuti non pericolosi. Per realizzare la variazione di destinazione urbanistica occorreva un VARIANTE al PRG da parte del Consiglio Comunale di Motta di cui agli atti non vi è traccia)
  • Pag.86 (gravi difformità del Decreto di autorizzazione all'ampliamento in contrada Valanghe d'Inverno per il quale i comitati e il consiglio comunale di Misterbianco (Delibera 50/2011) e il sindaco di Misterbianco hanno chiesto l'annullamento- Decreto 221 del 2009. scarica la relazione
Massimo La Piana

tags: 

Commenti

Pagine