Dico la mia

Ventotto anni e un minuto

Omicidio Paolo ArenaC’è voluto poco per tornare indietro nel tempo. Un minuto. E’ bastata una notizia, un’immagine, un sussulto, una storia che non abbiamo mai dimenticato. Sono passati 28 lunghi anni. Tanti ricordi affollano la mente! Siamo nell’estate del 1991, mi rivedo fresco di laurea e con tanta voglia di esserci e di cambiare il mondo. Poi quella mattina di settembre, dopo tanti rinvii, decido di riportare quel libro in biblioteca, che allora si trovava in piazza Indipendenza, proprio dietro la chiesa di San Nicolò. Poi quei terribili colpi, lo sgomento, l’annuncio concitato d’una dipendente comunale, mi lancio subito in strada: sarò stato tra i primi misterbianchesi a vedere il corpo senza vita di Paolo Arena. Sabato 28 settembre 1991. Non ho mai dimenticato quei terribili momenti. Quel giorno ho capito che la vita può essere terribile. Quel giorno cambiò la storia di Misterbianco e la mia vita. Da quel giorno tutto ebbe inizio.

Angelo Battiato

Videomusicale di Vito Arena - Suite Monasterium Album 350°

Vito Arena - MisterbiancoVorrei presentarvi l'intera mia "SUITE MONASTERIUM ALBUM 350°", per orchestra da camera, arpa e pianoforte, otto singole composizioni composte per raccontare la Storia, la Fede, Personaggi e Tradizioni di Misterbianco, la città in cui sono nato, in occasione del 350° anniversario della contemporanea distruzione-rifondazione dell'antico-nuovo Misterbianco, fatti avvenuti ad opera della terribile eruzione dell'Etna del 1669.

M° Vito Arena

Sugli scavi di Campanarazzu, arriva l'appello: "Sacrosanto ricordare i meriti di Lino Leanza"

CampanarazzuSe il tempo è galantuomo, prima o poi deve far chiarezza e restituire la verità, da accettarsi con obiettività e onestà intellettuale. In margine alle celebrazioni per il 350° anniversario della distruttiva eruzione del 1669 e della coraggiosa ricostruzione dell’antico Comune di Misterbianco, l’esaltazione della “memoria” e della “identità” di un popolo ha fatto anche registrare qualche deciso intervento (non solo sui “social”, tra persone di primo piano) sulla ricostruzione “storica” delle determinanti campagne di scavi nell’antico sito di Campanarazzu, che hanno riportato alla luce la stupefacente Chiesa Madre originaria dissepolta dalla lava ed oggi meta crescente di visite guidate e oggetto di ulteriori impegni e lavori di giusta valorizzazione.

Roberto Fatuzzo

Christian Sortino, giovane attore e orgoglio misterbianchese

Christian SortinoL’ho conosciuto tanto tempo fa, durante una remota campagna elettorale. Ricordo che frequentava in maniera assidua le riunioni e partecipava attivamente a tutte le varie manifestazioni, parlava soprattutto del carnevale, anzi sembrava essere “l’unico punto” del suo programma elettorale.

Angelo Battiato

Associazione culturale Graziella Corso. Evento "Lungomare Fest" di Catania

Lungomare FestSi svolgerà domenica 7 aprile, dalle 10:00 alle 19:00, il "Lungomare Fest". Durante la manifestazione il lungomare di Catania, e precisamente nel tratto compreso da Piazza Europa sino a Piazza Mancini Battaglia, sarà chiuso al traffico veicolare per consentire a chiunque lo vorrà, di andare a piedi o in bici e riappropiarsi degli spazi pubblici. Un evento già collaudato e che ha visto in passato migliaia di cittadini,riversarsi su Viale Artale Alagona, libero da autovetture,e qualsiasi mezzo inquinante.

Pasqualino Longo

La cronaca dell'eruzione del 1669 - Ricostruzione dell'evento - Testi originali

Stampa 1669Alcune notizie, o circostanze, che riferisconsi, non solo dai nostri Scrittori, ma pure dal conte Winchelsen, Signore Inglese, che ritornava da Costantinopoli, ove aveva dimorato in qualità di Ambasciatore del suo Re, mentre perdurava questo incendio, e si trattenne apposta nel nostro Mare, e poi scese in Città convitato dal Vescovo. Arrivato questi in Napoli scrisse al suo Re una lettera questo avvenimento, e questa lettera fu inserita nella Relazione del suo viaggio dal Sig. Cavaliere Hamilton, d’onde fu tradotta amie preghiere in lingua francese da Madama Sara Schenden, Signorina di sommi meriti, quando questa venne in questa Città con suo marito il Sig .Scheuden mio singolare padrone. Valendomi dunque di questa lettera addurò un nuovo testimonio oculare, incapacedi caricare ed esagerare, essendo un straniero portato di sua natura alla semplice verità.

Vito Fichera

29 marzo 1669 - 1969 - 2019. Misterbianco, la memoria e l’identità

Tra le carte poggiate alla rinfusa nel mio piccolo archivio personale, conservo come una reliquia una copia del periodico “Il Seminatore” (Anno IV 4 – 5 Quindicinale 1-16 marzo 1969), da cui ho tratto questo breve e toccante articolo a firma di un indefinito “Cronista”. Ricordo che in quel “corteo”, in quella lunga processione aux flambeaux, che avanzava nel silenzio di quella lontana notte di 35 anni fa, “c’ero anch’io”. E ricordo che nell’aria quasi si percepiva un non so che di indefinito, di solenne, di unico, nei volti dei tanti misterbianchesi si notava l’emozione, la commozione, l’orgoglio di partecipare ad un evento storico, irripetibile, per la città.

Angelo Battiato

Raccolta fondi e Concerto Misterbianco 350° di Vito Arena

Vito Arena - MisterbiancoSulla mia Raccolta fondi pro "Concerto sinfonico celebrativo per Misterbianco 350°", che avrebbe dovuto iniziare dal prossimo sabato 30 marzo, do qui la comunicazione conclusiva invece, ancora prima che sia cominciata: la Raccolta è definitivamente annullata e, di conseguenza, non sentirete più parlare del mio Concerto per Misterbianco 350°. Il tutto è dovuto, mettiamola così..., ad una totale mancanza di collaborazione da parte delle varie Realtà sociali della Città. Tutti avevano appreso, già dalla fine dello scorso anno e fino a ieri, della mia proposta musicale celebrativa, ma questa la situazione finale...

Vito Arena

Osservazioni VAS Piano Rifiuti Regionale

No DiscaricaIeri 25 marzo, allo scadere dei 60 gg dalla pubblicazione del Piano Regionale di Gestone Rifiuti nella GURS dello scorso 25/01/2019 della delibera 526/2018, il Comitato No Discarica di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia ha presentato le proprie osservazioni alla VAS seguendo il protocollo del RAPPORTO PRELIMINARE QUESTIONARIO DI CONSULTAZIONE ai sensi dell’art. 13 comma 1 e Allegato I del D.L.vo n. 152 del 3 aprile 2006 e s.m.i. (D.L.vo n. 4 del 16/01/2008) fornito dal dipartimento Acqua Rifiuti ed Energia e S.P.U. della regione siciliana.

Comitato No Discarica Misterbianco e Motta Sant’Anastasia

Pagine

Abbonamento a Dico la mia