Dico la mia

28 marzo 2020, Chiesa Madre: Concerto di Vito Arena

Vito Arena - MisterbiancoComunico con piacere ai miei Amici e Concittadini che sabato 28 marzo 2020, alle ore 19,30, nella Chiesa Madre Santa Maria delle Grazie di Misterbianco si terrà il CONCERTO PER MISTERBIANCO 350°. Verrà eseguita la Suite Monasterium Album 350°, per Orchestra da camera, pianoforte e coro, da me appositamente composta per la celebrazione della ricorrenza della distruzione dell'antico Misterbianco ad opera della lava della terribile eruzione dell'Etna del 1669, avvenuta proprio a partire da quel fatidico 28 marzo di 351 anni fa, e della fondazione della nuova Misterbianco.

Vito Arena

Tutto con gare pubbliche il "nuovo" Carnevale di Misterbianco - Cristiano Malgioglio ospite il 22 sera

Carnevale di Misterbianco 2020Nel segno di un “nuovo corso”, anche per il Carnevale dei “costumi più belli di Sicilia” la Commissione straordinaria in carica al Comune di Misterbianco ha deciso l’affidamento dei servizi mediante “procedura negoziata” da esperire sul Mepa (Mercato elettronico della Pubblica amministrazione) e aggiudicazione degli appalti col “criterio del minor prezzo”.

Roberto Fatuzzo

Sulle certezze

Avremmo meritato di più, più soldi, più cultura, più dignità, più servizi, più cambiamenti, più stravolgimenti politici e sociali, ed invece eccoci ancora qui a lagnarci e borbottare. Ancora una volta sconfitti da quei “mulini a vento” che non riusciamo a sconfiggere.

Tanto dovevasi
Musarra Pasquale

Serata di poesie per "La Pace", organizzata dall'Accademia d'Arte Etrusca

PaceRiuscitissima rassegna poetica sul tema “La Pace”, organizzata dall’Accademia d’Arte Etrusca, di Misterbianco, tenutasi nel pomeriggio di venerdì 31 gennaio, nella splendida chiesa di San Camillo dei Mercedari (via Crociferi, Catania). Alla manifestazione hanno preso parte molti poeti e artisti che in versi e in musica hanno dato voce ad “un sogno chiamato pace”, con lusinghieri apprezzamenti da parte di un folto pubblico attento e qualificato. La rassegna poetica voluta fortemente dalla presidente dell’Accademia d’Arte Etrusca, l’artista misterbianchese Carmen Arena, ha inteso diffondere messaggi di pace, di solidarietà e di condivisone tra i popoli.

Angelo Battiato

Disgregati, confusi e dispersi. Si frantuma nel disincanto populista la babele grillina

M5SC’erano tutti quel giorno del 4 di Settembre 2019 quando col giuramento dei Ministri si imbastiva l’inciucio M5S e PD tra una babele di trattative, strizzatine d’occhio, mamme commosse, presenze di mogli, figli, fidanzate e parenti, e poi con un finale di applausi come in occasione di matrimoni o di funerali.

Enzo Arena
24/01/2020

Gli schiacciatori non parlano dell'alzata

Julio Velasco“Gli schiacciatori non parlano dell’alzata, la risolvono”. Era questa una delle regole che Julio Velasco, allenatore della nazionale campione del mondo di pallavolo, imponeva nello spogliatoio. Il suo intento era chiaramente quello di combattere “la cultura degli alibi”, quella tendenza cioè a non assumersi la responsabilità delle proprie azioni, a scaricare sugli altri il peso degli errori, ad autoassolversi, a giustificare l’inerzia, ad attribuire un fallimento a qualcosa che non dipende da sé. La cultura degli alibi è da sempre molto radicata nella società italiana, e certo non fanno eccezione i politici, anzi!

Massimo La Piana

Sant'Antonio Abate, la preghiera e il lavoro umano

S. Antonio Abate - MisterbiancoSi racconta che Sant’Antonio Abate, agli inizi della sua vita monastica, ebbe una visione: un vecchio eremita, che come lui viveva in mezzo al deserto, trascorreva le sue giornate tra la preghiera e l’intreccio di una lunga corda. Ebbe un’intuizione, comprese che oltre alla preghiera, all’adorazione e alla meditazione, doveva dedicarsi anche ad una attività concreta, umana, feconda. Trascorrerà così il resto della sua lunghissima vita terrena tra la preghiera e il lavoro.

Angelo Battiato

Misterbianco depredata, Misterbianco bistrattata

Nessuno ha parlato e peggio ancora nessuno parla o si ribella, ormai tante sono le ingiustizie e i soprusi che si continuano a subire come se nulla fosse. Diversi anni addietro il territorio Misterbianco-Motta S. Anastasia fruiva del servizio di riscossione Sicilia e di servizi sanitari eccellenti grazie alla presenza del poliambulatorio sito in Misterbianco in via Galileo Galilei.

Enzo Messina

Ogni giorno capodanno

Gramsci“Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno” scriveva Gramsci più di un secolo fa. Non saprei fare augurio migliore alla mia città per il nuovo anno: che ogni mattino sia un capodanno, un inizio, un giorno per guardarsi dentro, per rinnovarsi, per programmare, per impegnarsi, per costruire futuro. Sono passati ormai tre mesi dalla decisione del Consiglio dei Ministri di sciogliere gli organi di governo del comune per infiltrazioni mafiose e la città sembra ancora non aver “elaborato il lutto”.

Massimo La Piana

Pagine

Abbonamento a Dico la mia