Tradizioni

"Orazio Costorella una storia da raccontare e da consegnare alle nuove generazioni. Conferiamo la cittadinanza onoraria ad Alfredo Petrini"

Orazio CostorellaAl sig. sindaco del comune di Misterbianco
dott. Nino Di Guardo
al presidente del consiglio comunale
sig. Nino Marchese

Oggi 17 febbraio si terrà nell’omonima piazza, la commemorazione del 73° anniversario del sacrificio di Orazio Costorella, partigiano misterbianchese fucilato a Poggio Otricoli in Umbria dalla forze nazifasciste per non aver voluto rivelare il nascondiglio dei suoi compagni partigiani. La sua storia merita di essere raccontata il più possibile, conosciuta e tramandata alle giovani generazioni.

Attiva Misterbianco

Si dedica a Padre Cannone, il Don Bosco dei misterbianchesi, un'opera teatrale

Padre Cannone MisterbiancoA settembre del 2016, all’età di 90 anni, moriva a Misterbianco padre Vincenzo Cannone. Una figura storica unica e indimenticabile della comunità locale, un sicuro punto di riferimento e una presenza costante e rassicurante per intere generazioni di misterbianchesi.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
08/02/2017

Quando Sant'Antonio Abate scoprì la ruota... (II Parte)

S. Antonio Abate - MisterbiancoChe anno il 1963! Un anno denso di avvenimenti che hanno “fatto” la storia, che hanno cambiato il mondo, pieno di vicende importanti, per l’Italia e per il mondo intero. A parte che segna “l’atto di nascita” della mia generazione, eravamo nel bel mezzo dei “mitici” anni Sessanta, e il cielo era ancora “colorato di blu” (come mi ricordava sempre il mio caro amico; da lì a poco tutto sarebbe cambiato, ahinoi!).

Angelo Battiato

Quando Sant'Antonio Abate scoprì la ruota... (I Parte)

Angelo BattiatoEra il 17 gennaio 1963. Nella Chiesa Madre di Misterbianco, gremita sino all’inverosimile, il parroco dell’epoca, il sac. Giuseppe Scuderi, nipote del compianto sac. dott. Giuseppe Scuderi, primo parroco di Misterbianco, con la voce tremante e gli occhi lucidi, a fine Messa, fa un annuncio clamoroso e lungamente atteso da tutti i fedeli misterbianchesi: “Con grande gioia e immensa emozione,… vi annuncio che dopo molti anni,… il prossimo mese d’agosto si farà la Festa Grande in onore al nostro Patrono Sant’Antonio Abate!”.

Angelo Battiato

La festa patronale di S.Antonio Abate senza fuochi artificiali conclusivi

 La Commissione Tecnica Prefettizia non ha aiutato la soluzione dei fuochi artificiali, richiesta dalla Deputazione dei festeggiamenti, programmati dal 4 all'8 Agosto scorso.

Dopo tre sopralluoghi, nel terreno privato autorizzato dalla Fondazione “Reclusorio del Lume”, ricadente a sud della superstrada Catania-Paternò, al confine con il territorio del Comune di Motta S. Anastasia ...

Angelo Zuccarello

Sull'assurdità

Totem

I confini dell’incomprensibile, dell’irrazionalità e della maldicenza hanno prevaricato le linea della ragione e del buon senso.

Nessuno tocchi Caino eppure Caino non sa tacere, festeggiando simbologie ataviche e ritualismi primitivi ed arcaici senza trovare alcuna limitazione al suo espletarsi.

Stiamo parlando, le circostanze lo impongono, della festa del patrono di Misterbianco e della morte violenta di una nostra concittadina, barbaramente trucidata da un giovane ingegnere.

Pasquale Musarra

Pagine

Abbonamento a Tradizioni