Discarica

Il 2018 dei rifiuti siciliani: I Comitati No discarica intendono incontrare il presidente Musumeci

No DiscaricaChe 2018 sarà sul fronte finora disastrato e mortificante dei rifiuti siciliani? Il nuovo presidente della Regione Nello Musumeci promette una decisa "svolta", parla di “emergenza strutturata” e chiede intanto al Governo nazionale, come il suo predecessore Crocetta, un commissariamento con poteri straordinari per avviare a soluzione la pesantissima situazione ereditata. Che è continuata significativamente durante le feste con la crisi di Bellolampo per una cinquantina di comuni.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
07/01/2018

Corleone porterà i rifiuti a Misterbianco. La Commissione: «Per oggi astenersi dal conferirli»

Discarica MisterbiancoCorleone, 27 dicembre 2017 – Chiudono i cancelli per i comuni che fino ad oggi avevano conferito i propri rifiuti presso la discarica di Bellolampo così il comune di Corleone, insieme ad altri comuni del comprensorio, li trasporteranno a Misterbianco. A comunicarlo è la commissione straordinaria del comune corleonese.

filodirettomonreale.it
27/12/2017

L'Europa risponde ai comitati

No DiscaricaSi aggiornano e chiariscono i rapporti tra i Comitati No discarica di Misterbianco e Motta S.A. e il Parlamento Europeo. E vengono fugati i timori di un’avvenuta archiviazione per l’assenza dei Comitati all’udienza di Bruxelles, dovuta alla mancata comunicazione della convocazione da parte dello studio legale incaricato ed ora revocato.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
21/11/2017

I Comitati tornano alla carica a Bruxelles: "L'Unione Europea deve ascoltarci"

Corteo Fiaccolata - MisterbiancoMentre è in corso la nuova “battaglia” sul preannunciato impianto per il percolato a Valanghe d’inverno, i Comitati No discarica tornano a “pressare” l’Unione Europea, dopo che ad aprile scorso la propria petizione presentata nel 2013 era stata discussa in loro assenza al Parlamento dell’Ue. Con una lettera inviata anche alle parlamentari europee Elly Schlein (che era stata a Misterbianco nei giorni scorsi) e Monica Frassoni, i Comitati lamentano di non essere stati contattati direttamente, per un disguido che ora si intende superare con la notifica dei propri nuovi recapiti e la revoca del mandato al precedente legale incaricato.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
4/11/2017

Comunicato e lettera Comitati No Discarica ai candidati alla presidenza della Regione Siciliana

Corteo Fiaccolata - MisterbiancoL’avvicinarsi della scadenza elettorale per la presidenza della Regione Siciliana e il rinnovo dell’ARS, il prossimo 05/11/2017, ci ha indotti ha formulare una lettera aperta rivolta a tutti i candidati presidenti, affinché, chiunque vinca, nessuno possa dire di non essere a conoscenza dell’annosa ed esplosiva questione che investe le nostre 2 comunità, Misterbianco e Motta Sant’Anastasia, da oltre 40 anni tra le contrade di Tiritì e Valanghe d’Inverno.

Comitati No Discarica
Misterbianco e Motta

Lettera aperta ai candidati presidenti alle elezioni del 5 novembre in Sicilia

No Discarica Il Comitato “No Discarica di Misterbianco e Motta” richiede ai candidati Presidenti alle elezioni del 5 novembre 2017, per LA REGIONE SICILIANA, un impegno concreto sulla vicenda relativa alle discariche Tiritì e Valanghe d’Inverno, ubicate a ridosso degli abitati di Misterbianco e Motta S.Anastasia e di proprietà della Società Oikos spa, con sede legale in Motta S. Anastasia (CT) in Via Verdi 44/A.

Comitato “No Discarica” Misterbianco e Motta S. Anastasia no-discarica-misterbianco-motta@googlegroups.com

Comune e Comitati assieme contro l'impianto sul percolato

Conferenza Stampa - MisterbiancoIn conferenza congiunta, il Comune di Misterbianco e i Comitati No discarica hanno illustrato le tante ragioni delle “opposizioni” da loro inoltrate nei giorni scorsi alla Regione sul programmato impianto di trattamento e/o incenerimento di percolato nella stessa area di Valanghe d’inverno dove sorge la contestata discarica.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
10/10/2017

La Regione vince contro la Oikos Ma la discarica rimane aperta

Discarica MisterbiancoMOTTA SANT'ANASTASIA – Segna un punto la Regione nella partita che la vede contrapposta alla Oikos, la società titolare della discarica di Valanghe d’Inverno. Di poche ore è la pubblicazione dell’ordinanza emessa dal Consiglio di Giustizia amministrativa che in via definitiva ha accolto il ricorso presentato dalla Regione siciliana contro la sospensione dell’efficacia del provvedimento regionale 4/rif, varato nel giugno scorso. Quest’ultimo era l’atto dirigenziale (impugnato dalla società) che escludeva la Oikos dal circuito degli impianti utilizzati in Sicilia per lo smaltimento dei rifiuti.

Erika Intrisano
catania.livesicilia.it
15/09/2017

Opposizione dei Comitati No discarica all'impianto per il percolato

No DiscaricaMentre sta per chiudersi la contrastata “era Crocetta”, e la Sicilia è ancora ferma all’anno zero e alle “emergenze” perenni nella gestione regionale dei rifiuti, il territorio di Misterbianco e Motta S. Anastasia non trova pace e respiro. In attesa della prossima pronuncia di merito del Consiglio di Giustizia amministrativa sulle autorizzazioni all’operatività della megadiscarica Oikos di Valanghe d’Inverno, nei giorni scorsi si era elevata nuovamente forte la protesta per l’inopinato e sgradevole ritorno della puzza sugli abitati delle due comunità vicine, con l’ennesima denuncia legale del sindaco Nino Di Guardo.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
06/09/2017

Pagine

Abbonamento a Discarica