Tutti i programmi vincitori del Prix Italia.

Versione stampabileVersione stampabile

La Rai rimane a bocca asciutta. Un motivo in più per ripensare l'azienda. Tv di Francia, Olanda e Danimarca le più premiate.

Nell’Anfiteatro
delle Ciminiere il Prix Italia celebra la sua sobria cerimonia di consegna dei
riconoscimenti, affollata di giornalisti, addetti ai lavori e dei rappresentati
della Provincia Regionale di Catania. Eccoli di seguito per sezioni. Radio
documentari,
sez. Culturale ed Interesse generale: “Una porta resta
chiusa. Ritratto del poeta K. Falkeid”, (NKR Norvegia). Sez Attualità:
“Dopo la celebrazione” (DR Danimarca). Radio dramma, Sez. Opera
radiofonica originale: “Brasile” (DR Danimarca). Radio
Music,
Sez. Opera
sulla musica: www.penelope.ch (SR DRS,
Svizzera). Sez. Composizione musicale: “Le orecchie fuori dalla mia sala
d’ascolto” (ABC Australia). Serial TV: “Acque tranquille” (VRT
Belgio). TV movies/mini-series: “Fredda come l’estate” (Arte
France, Francia). Tv Documentario culturale: “S21 la macchina mortale
dei Khmer Rossi” (Arte France, Francia). TV Documentario Attualità: “Colpo
di stato contro Hugo Chavez” (ZDF Germania). Performing art, Musica e Arte “Operatunity”
(Channel 4, Regno Unito). Performance: “La morte di Klinghoffer” (Channel
4, Regno Unito). Web,
Business:
“BBC
Business” (BBC Regno Unito). Cross media: “The CBC Archive Web
site” (CBC Canada).
Comunicazione digitale: Planet Slayer –
ABC – Australia. Infine il Premio
Speciale Prix Italia-Granarolo “Comunicazione per la vita”, alla sua terza
edizione, ha visto trionfare “Contro la mia volontà” (NPB Olanda).

tags: