Discarica

Discariche "Non ci fermeremo"

Discarica MisterbiancoCon le copie delle due ultime denunce da lui presentate il giorno prima alla Procura della Repubblica, il sindaco Nino Di Guardo in sala Giunta pacatamente (ma con la consueta fermezza) ribadisce ancora una volta alla stampa le ragioni della “battaglia della vita” contro le due discariche a un passo dal centro abitato. foto

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
04/03/2017

Di Guardo replica all'Oikos e chiama in causa Crocetta e la politica

Nino Di GuardoL’addio dei commissari e la restituzione dell’Oikos ai proprietari registrano la presa d’atto del sindaco di Misterbianco Nino Di Guardo, cui però le intenzioni di proseguire in Regione l’iter per la gestione della megadiscarica di Valanghe d’inverno - ribaditeci da legale dell'azienda - suscitano una forte reazione, su quella che egli ha definito “la battaglia della vita”.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
11/02/2017

Oikos: CGA conferma decadenza commissari prefettizi

Oikos - MottaI commissari prefettizi Cassarino, Gualdi, Scammacca e Tenti, come pare ormai d’uso a Catania (vedi decadenza Pignataro), non avendo ben capito il contenuto dell’ordinanza che ha dichiarato non motivato il ricorso al commissariamento della Oikos facendoli decadere, avevano chiesto un “chiarimento” alla stessa Corte, che ha chiarito: “Andate a casa!”

Pierluigi Di Rosa
sudpress.it
06/02/2017

Bonifica discarica di Tiritì e chiusura Valanghe d’Inverno: Crocetta promette e non mantiene

Rosario Crocetta - MisterbiancoNel corso della sua visita a Misterbianco e Motta Sant’Anastasia lo scorso 2 dicembre, Il presidente Crocetta promise pubblicamente che avrebbe emanato “entro Natale” una nuova ordinanza per obbligare la Oikos ad avviare la bonifica e la messa in sicurezza della vecchia discarica di Tiritì; ancora si attendono i provvedimenti e nulla si è fatto.

Giuseppe Nibali
sudpress.it
04/02/2017

I comitati 'No discarica' attaccano Crocetta: "Non si è più visto"

Corteo Fiaccolata - MisterbiancoA Misterbianco lo aspettano dal 15 gennaio. Parliamo del Governatore siciliano Rosario Crocetta che, secondo i comitati ‘no discarica’ di Motta e Misterbianco, avrebbe pubblicamente promesso ai cittadini di tornare, proprio a Misterbianco, proprio il 15 gennaio, per rendere conto di quanto fatto in merito alla questione rifiuti.

catania.blogsicilia.it
01/02/2017

Bonifica discarica di Tiritì e chiusura Valanghe d’Inverno: dal presidente Crocetta solo chiacchere!

Rosario Crocetta - MisterbiancoNel corso della sua visita a Misterbianco e Motta Sant’Anastasia lo scorso 2 dicembre, Il presidente Crocetta promise pubblicamente che avrebbe emanato “entro Natale” una nuova ordinanza per obbligare la Oikos ad avviare la bonifica e la messa in sicurezza della vecchia discarica di Tiritì. In alternativa, affermò in quell’occasione, la Regione avrebbe provveduto direttamente agendo in “danno”, rivalendosi cioè in seguito sui proprietari della discarica per i costi di intervento sostenuti.

I Comitati No Discarica di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia
31 gennaio 2017

L'assemblea di Motta S. Anastasia sul previsto inceneritore privato della Nexxus

Inceneritore“Gestione dei rifiuti: il ruolo della Regione, delle Istituzioni locali e delle Comunità. Il progetto dell’inceneritore di Motta S.Anastasia". Il raduno di un diffusissimo “fronte del no” a seguito delle allarmanti notizie di progetti e passi (dalla Giunta al prossimo Consiglio comunale di Motta) che si intendono in ogni modo scongiurare. Un vero SOS ambientale nato sotto l’albero di Natale scorso. Proviamo a farne un resoconto per chi non c’era.

R.F.

Oikos, i Proto tornano al comando Tutti i particolari della sentenza

Oikos - MottaUn colpo di scena che ribalta tutto. La Oikos S.p.a, società operativa nello smaltimento della spazzatura, non è temporaneamente soggetta a un’informativa interdittiva antimafia. A stabilirlo è stato il Cga che con una sentenza dello scorso 16 dicembre ha “ritenuto - si legge nella sentenza - di dover ribadire che i provvedimenti impugnati non appaiono assistititi da motivazioni convincenti e sufficienti”.

Erika Intrisano
catania.livesicilia.it
29/12/2016

Sos Ambiente sotto l'albero di Natale: Piomba su Motta il megaprogetto con inceneritore della sconosciuta "Nexxus"

InceneritoreAllarmi e polemiche, sulla delicatissima materia ambientale, anche sotto l’albero di Natale. Ed un’altra “battaglia ecologica”, dopo quelle ancora in corso sulle discariche, si preannuncia sui nostri territori già devastati. I Comitati No discarica di Motta Sant'Anastasia e Misterbianco, l’Associazione Zero Waste Sicilia e il Presidio del Patto Fiume Simeto si schierano uniti con un durissimo comunicato congiunto contro la delibera n.83 adottata all’unanimità il 19 dicembre scorso dalla Giunta comunale di Motta Sant'Anastasia, ed immediatamente esecutiva.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
27/12/2016

Pagine

Abbonamento a Discarica