Discarica

Nota per conf. stampa No Discarica sabato 11/01 ore 10,30 Piazza della Repubblica, 32

No DiscaricaSabato 11 gennaio 2020 alle ore 10,30 presso lo studio in Catania dell’avvto Goffredo D’Antona in Piazza della Repubblica, 32 (ottavo piano) il Comitato No Discarica di Misterbianco e Motta assistito dai suoi legali, Nicola Giudice, Corrado Giuliano e Goffredo D’Antona, insieme alle associazioni Zero Waste Sicilia e Legambiente terranno una conferenza stampa per illustrare, alla luce delle recenti motivazioni della sentenza di primo grado di condanna per corruzione nel processo “Terra Mia” del funzionario infedele, Cannova, e dell’ex legale rappresentante della Oikos spa, Proto, l’esito, ancora aperto, dell’ordinanza del Tar dell’ 11/12/2019 a seguito del ricorso congiunto contro il rinnovo dell’AIA dello scorso agosto 2019, ordinanza con cui è stata disposta una doppia verifica, procedimentale e sanitaria, quest’ultima a cura dell’Istituto Superiore di Sanità.

Il Comitato No Discarica Misterbianco e Motta

Discarica Valanghe d'inverno, la Regione tra emergenze e "carte in regola"

I dubbi sul passato (ma anche sul presente) di Oikos sono alimentati dalle motivazioni della sentenza, appena depositate. E arrivano adesso, quando a Palermo si sente risuonare ancora l’eco della «Regione con le carte in regola». Citazione più volte ripetuta nei giorni della commemorazione di Piersanti Mattarella, fra alcuni sinceri istinti emulativi e troppi strombazzamenti retorici.

Mario Barresi
lasicilia.it
08/01/2020

Discarica Valanga d'Inverno Botta e risposta tra comitato e Oikos

"Sarà l’Istituto Superiore di Sanità ad accertare se la discarica di rifiuti non pericolosi di contrada Valanga d’Inverno provochi danni all’ambiente e alla salute dei cittadini dei Comuni di Motta S. Anastasia e Misterbianco ubicati in prossimità dell’impianto. Il TAR, accogliendo in pieno le ragioni delle associazioni ambientaliste e dei Comuni di Misterbianco e Motta, nell’ordinanza dell’11 dicembre scorso, ha inoltre disposto che il Dipartimento acqua e rifiuti della Regione Siciliana fornisca chiarimenti puntuali rispetto alle contestazioni rappresentate in giudizio dalle parti ricorrenti", si legge in una nota del comitato.

catania.livesicilia.it
18/12/2019

Discarica Contrada Valanghe D'inverno: il TAR di Catania decide di approfondire le ragioni degli ambientalisti, dei comitati cittadini e dei comuni di Misterbianco e Motta

No DiscaricaSarà l’Istituto Superiore di Sanità ad accertare se la discarica di rifiuti non pericolosi di contrada Valanga d’Inverno provochi danni all’ambiente e alla salute dei cittadini dei Comuni di Motta S. Anastasia e Misterbianco ubicati in prossimità dell’impianto. Il TAR, accogliendo in pieno le ragioni delle associazioni ambientaliste e dei Comuni di Misterbianco e Motta, nell’ordinanza dell’11 dicembre scorso, ha inoltre disposto che il Dipartimento acqua e rifiuti della Regione Siciliana fornisca chiarimenti puntuali rispetto alle contestazioni rappresentate in giudizio dalle parti ricorrenti.

Comitati No Discarica Misterbianco e Motta

I Comitati No discarica e il sindaco Carrà in audizione alla Commissione regionale Antimafia

Anastasio Carrà Sul tema “Inchiesta sul ciclo dei rifiuti”, convocati a Palermo i Comitati No discarica di Misterbianco e Motta Sant’Anastasia, sono stati ascoltati a Palazzo d’Orleans in “audizione” dalla “Commissione speciale d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e corruzione in Sicilia” dell’Ars presieduta dal dep. Claudio Fava (Gruppo Misto).

R.F.
La Sicilia
18/11/2019

Sulle discariche mottesi i Cinque Stelle all'attacco

Simona SurianoSulle discariche di Motta, torna alla “carica” il Movimento 5 Stelle in Parlamento. Con un’interrogazione ai ministri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione stavolta è la deputata Simona Suriano a reclamare “chiarezza” sugli impianti dell’Oikos, chiedendo «di accertare eventuali contaminazioni inquinanti e potenzialmente dannose per i cittadini», l’apertura di un tavolo tecnico per far luce sull’iter delle autorizzazioni, e un approfondimento su una missiva inviata dall’Oikos ai dirigenti scolastici in occasione del recente “sit in” contro i cambiamenti climatici.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
17/10/2019

Pagine

Abbonamento a Discarica