Marano (M5S), "Aiuto concreto ad associazioni dilettantistiche e Comuni"

Versione stampabileVersione stampabile

La deputata grillina chiede l'attuazione dell'articolo 11 della legge di stabilità regionale che prevede l'istituzione di un fondo perequativo per compensare le minori entrate

Boccata d’ossigeno in arrivo per le associazioni sportive dilettantistiche siciliane. Lo annuncia la deputata all’Ars del M5S Jose Marano che sul tema chiede l’attuazione dell’articolo 11 della legge di stabilità regionale che prevede l’istituzione di un fondo perequativo per gli enti locali a compensazione delle minori entrate. Il fondo può essere utilizzato anche per l’esenzione o la riduzione delle tariffe dovute dalle associazioni sportive come canone d’affitto per gli impianti sportivi.

“Le associazioni sportive dilettantistiche versano in gravissime difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria che ha stravolto un mondo che già prima del Covid non viveva un momento facile” spiega Marano.

“Nella mia Misterbianco, ad esempio, sono tante le realtà che, se non aiutate adeguatamente rischiano di scomparire e per questa ragione è importante sfruttare le possibilità introdotte anche grazie ad un mio intervento legislativo all’interno della Legge di Stabilità che prevede, da parte della Regione, l’istituzione di un fondo di 300 milioni per compensare quei Comuni che forniscono una riduzione o un’esenzione delle tariffe di utilizzo degli impianti sportivi pubblici.

“Si tratta di un fondo studiato proprio per aiutare le associazioni sportive e gli atleti e anche i Comuni che versano, come purtroppo avviene da anni, in difficoltà di bilancio. L’impatto di questa misura sulla vita concreta delle città è importante e va sfruttato. C’è tempo sino al 15 ottobre per i Comuni per chiedere questa misura compensativa e spero che anche Misterbianco possa cogliere questa opportunità di cui ho di recente discusso con la commissione prefettizia che attualmente amministra la nostra comunità”.

qds.it
22/09/2020

tags: