L'UCIIM di Misterbianco "vola" in Europa

Versione stampabileVersione stampabile

UCIIMArrivano meritate soddisfazioni per la giovane Sezione Uciim di Misterbianco, che assume incarichi nazionali e “vola” in Europa. Anzitutto, il prestigioso incarico conferito dalla presidenza nazionale alla sua socia prof. Rosa Maria Falà a rivestire il ruolo di delegata nazionale Uciim per il consiglio direttivo dell’Associazione europea “Siesc” (Secrétariat International des Enseignants Secondaires Catholiques).

Il Siesc è una federazione di insegnanti che ha come scopo la valorizzazione della professione; favorisce scambi di idee ed esperienze, valorizza le diverse lingue, culture e storie; aperta al dialogo ecumenico e interreligioso, collabora con organismi internazionali per la testimonianza dei principi cristiani nella cultura, nell’educazione e nella società.

Un altro incarico nazionale è stato anche affidato alla socia prof. Agata Scuderi, come componente della Commissione esperti digitali Uciim; una figura di sistema a supporto di quella “rete” specifica che spende la propria professionalità per coordinare e diffondere l’innovazione e le varie attività.

Emozionata la presidente della Sezione misterbianchese, prof. Letizia Spampinato, anche lei inserita nella Commissione digitale: «Un onore per noi e Misterbianco. Siamo particolarmente orgogliosi dell’opportunità conferita a queste nostre socie, che con la loro grande professionalità rappresenteranno al meglio gli insegnanti cattolici della grande famiglia Uciim e porteranno lustro alla nostra Sezione locale, attiva da pochi anni ma sempre più impegnata nella crescita culturale e professionale secondo i principi associativi del fondatore Gesualdo Nosengo».

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
08/12/2018

tags: