Abbattere gli alberi, un'abitudine ormai, che mette in pericolo la qualità della vita dei cittadini

Versione stampabileVersione stampabile

AlberiNon esiste una civiltà dell’ambiente, se manca la civiltà dell’albero. La Terra é la nostra casa, il luogo dove vivono le nostre vite, dove un tempo l’uomo viveva in armonia con tutto ciò che lo circondava, insieme a tutti gli altri animali; non commetteva  nulla che potesse recarLe danno, se non cercando solo ciò che gli occorreva per sopravvivere. Poi però la nostra specie ha creduto di essere al di sopra delle leggi di natura e delle altre specie con cui condividiamo il pianeta, ha creduto di essere più forte rispetto a tutto ciò che lo circonda, procurando gravissimi danni alla natura, agli animali, ai mari, agli alberi e di conseguenza alla nostra alimentazione, alle nostre acque, alle nostre vite.

Questo articolo è dedicato nello specifico agli alberi. L’abitudine della nostra amministrazione, la leggerezza con la quale vengono abbattuti gli alberi nella città di Misterbianco, è diventato un atto vergognoso, che manca di rispetto alla vita non solo della natura ma anche a quella dei cittadini.

Gli alberi sono fondamentali per la vita dell’uomo: non sono soltanto elementi decorativi, sono capaci di fissare l’anidride carbonica dell’atmosfera, di regolare il flusso idrico e generare un microclima più favorevole alla vita, proteggendoci poi dalla società, dall’erosione e dagli eventi franosi. Alcuni vegetali sono persino in grado di assorbire dall’ambiente sostanze tossiche e inquinanti, fungere da barriere naturali contro il vento ed il rumore ma, soprattutto, caratterizzano gli ecosistemi ed il paesaggio.

La nostra amministrazione, continuando ad operare cosi, renderà la nostra città sempre più invivibile perché non rispetta nelle proprie azioni i criteri di sostenibilità ambientale.

Città sostenibili. Il ruolo degli alberi.

Ecco un elenco dettagliato delle funzioni degli alberi:

  • funzione ecologico–ambientale: gli alberi e le aree verdi accrescono il valore ecologico e la biodiversità dell’ambiente urbano;
  • funzione climatica: gli alberi contribuiscono a mitigare gli effetti negativi sul clima causati dall’uomo, controbilanciando l’effetto serra tramite la produzione di ossigeno e l’assorbimento di CO2;
  • funzione igienico–sanitaria, legata alla depurazione chimica dell’atmosfera, alla fissazione dei gas tossici, alla depurazione batteriologica e al filtraggio delle polveri sottili e di altri agenti inquinanti;
  • funzione termoregolatrice, grazie all’effetto dell’aumento dell’evapotraspirazione, gli alberi sono capaci di contenere l’aumento delle temperature nelle stagioni estive;
  • funzione di riduzione dell’inquinamento acustico, dato dalla naturale capacità fonoassorbente delle piante;
  • funzione protettiva e di tutela dei suoli, specialmente nelle aree a rischio o sensibili (argini di fiumi, scarpate, zone con pericolo di frana, ecc...), che gli alberi e le piante proteggono grazie alle loro radici da fenomeni altrimenti incontrastabili di degrado e dissesto idrogeologico;
  • funzione ricreativa, grazie a giardini e parchi urbani che migliorano notevolmente la qualità della vita in città;
  • funzione estetica e paesaggistica, migliorando la qualità degli spazi urbani sotto il profilo della percezione visiva, generando effetti benefici anche sotto il profilo psicologico per i cittadini.

Una città ricca di alberi, giardini, orti urbani ed aree verdi, è una città più SOSTENIBILE e più sana, dove ci si può addirittura permettere di camminare tra le sue vie senza correre il rischio di far contrarre ai propri figli malattie respiratorie derivanti dall’inquinamento da polveri sottili, i cui livelli sono sempre più fuori controllo e in misura sempre più allarmante.

Un’amministrazione che non ha la consapevolezza di quanto elencato, non ha i requisiti fondamentali per lavorare e fare il bene dei propri cittadini!

   

Meetup Misterbianco 5 stelle
Giuseppe Di Stefano, Valentina Puglisi - Movimento 5 Stelle

tags: 

Commenti

Gli alberi sono cellule

Gli alberi sono cellule viventi. Se tu li uccidi senza motivo ti macchi di un crimine e non sarai perdonato dalla natura. Non possono difendersi dall'ignoranza e dalla stupidità. Uccidi qualcosa che non si può difendere... Sei considerato un vigliacco.

Enzo Messina

Pagine