Luglio 2019

Rifiuti e mazzette in assessorato Burocrate e imprenditori condannati

SentenzaTutti condannati per corruzione, sia l'ex funzionario regionale che gli imprenditori. Nove anni a Gianfranco Cannova, in servizio all'assessorato regionale al Territorio e ambiente; sei anni al catanese Domenico Proto, titolare della Oikos che gestiva la discarica di Motta Sant'Anastasia; quattro anni ciascuno a Giuseppe Antonioli, amministratore delegato della discarica di Mazzarrà Sant'Andrea, nel Messinese, e ai fratelli Calogero e Nicolò Sodano, proprietari della Soambiente di Agrigento.

Riccardo Lo Verso
livesicilia.it
18/07/2019

Si avvia il restauro della ciminiera dello Stabilimento Monaco

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 19 luglio 2019
Sono stati avviati i lavori di restauro e consolidamento dell'antica ciminiera dello Stabilimento Monaco. Alta quasi 40 metri si trova all'interno dell'antico opificio industriale di “Francesco Monaco & Figli” che l'amministrazione comunale dopo aver ottenuto il vincolo della Soprintendenza lo acquisì al patrimonio pubblico e la precedente amministrazione grazie ad un finanziamento regionale di fondi europei lo restaurò nel decennio scorso rendendolo nuovamente fruibile.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

Non è nuova la notizia che la zona di Belsito è a secco

AcquaOrmai da anni, esattamente dal 2015, arrivano al Comitato cittadino La voce di Misterbianco numerose richieste disperate da parte dei residenti di Belsito, via dei Giacinti in modo particolare, ai quali senza nessun preavviso viene interrotta periodicamente l'acqua nelle abitazioni.

Giusi Letizia Percipalle
Presidente del Comitato cittadino La voce di Misterbianco

L'Amministrazione Comunale ha il dovere di tutelare la salute dei cittadini

TopoGirano video, sui social, dai quali si evince chiaramente come Misterbianco sia invasa da enormi topi, che camminano indisturbati per le strade del Paese.
E’ noto che i topi sono portatori di gravi malattie, tra le quali schistosomiasi, salmonella, peste, tifo murino, colera, trichinellosi e soprattutto la leptospirosi.

Giusi Percipalle
La Voce di Misterbianco

Vicenda trasferimento rifiuti dal palermitano. Di Guardo: "Situazione inaccettabile"

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 9 luglio 2019
“Trasferire i rifiuti dal palermitano alle discariche della Sicilia orientale, Valanghe d’inverno compresa, è una decisione scandalosa.” Esordisce così il sindaco Di Guardo stamani nel corso della conferenza stampa convocata in seguito al decreto regionale che autorizza il conferimento dei rifiuti del palermitano, per 240.000 tonnellate fino a dicembre, nelle discariche della Sicilia orientale compresa quella posta a due passi dal centro storico di Misterbianco, ma in territorio di Motta S.A.


Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

Di Guardo: "Un vero scandalo". Domani 09/07/2019 ore 10,30. Conferenza stampa del sindaco sulla gestione regionale dei rifiuti che autorizza lo scarico in un impianto illegittimo

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 8 luglio 2019
Domani mattina alle ore 10,30 nella sala Giunta del Comune di Misterbianco, posta al 2° piano della Casa comunale di via S. Antonio Abate, il sindaco Nino Di Guardo terrà una conferenza stampa in seguito al decreto della Regione che in seguito all’esaurimento dell’impianto di Bellolampo, autorizza il conferimento dei rifiuti del palermitano (240.000 tonnellate fino a dicembre) nelle discariche della Sicilia orientale.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

Rifiuti: Un vero scandalo

Nino Di Guardo - MisterbiancoUna cosa ormai è certa. In Sicilia cambiano i governi, cambiano gli assessori, ma il problema rifiuti resta sempre una continua e infinita emergenza. Non c’è scampo! È dell’altro ieri il decreto che autorizza, a causa dell’esaurimento della discarica di Bellolampo, il conferimento dei rifiuti del palermitano (240.000 tonnellate fino a dicembre) nelle discariche della Sicilia orientale. Oltre mille tonnellate al giorno di rifiuti attraverseranno l’intera Isola con il costo aggiuntivo di dieci milioni di euro per il trasporto. Siamo alla follia!

Nino Di Guardo
Sindaco di Misterbianco