L'IC A. Gabelli di Misterbianco celebra gli #erasmusdays 2020 in modalità virtuale

Versione stampabileVersione stampabile

Erasmus DayGiovedì 15 ottobre l’IC A. Gabelli di Misterbianco ha aderito agli #Erasmusdays 2020, iniziativa ormai in programma da quattro edizioni in tutta Europa per promuovere, far conoscere e raccontare le opportunità offerte dal Programma Erasmus+.

Alla vigilia del nuovo programma Erasmus 2021-2027 e durante un anno davvero particolare, in cui la pandemia ha cambiato anche il modo stesso di fare Erasmus, era importante far sentire la propria voce per sottolineare l’importanza della dimensione europea dell’istruzione. L’Istituto misterbianchese diretto dalla Dott.ssa Adriana Battaglia ha scelto quindi di organizzare il webinar pomeridiano “Once Erasmus, always Erasmus: Erasmus+, didattica digitale e Scuola nell’anno 2020”, rivolto a docenti italiani registrati sulla piattaforma eTwinning Live, cogliendo l’occasione di sperimentare una modalità diversa di condivisione e disseminazione, in linea con i profondi cambiamenti in direzione del digitale che hanno contraddistinto gli ultimi sei mesi. Durante l’evento online moderato dalla referente Erasmus dell’Istituto, prof.ssa Licia Arcidiacono, si sono susseguiti gli interventi di due ambasciatrici eTwinning Sicilia, che hanno accolto l’invito a partecipare. La prof.ssa Maria Anversa Grasso, docente dell’Istituto Istruzione Superiore Liceo Medi di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), ha fornito una panoramica generale sulle opportunità passate, presenti e future offerte del programma Erasmus+, con un focus su come integrare efficacemente eTwinning in Erasmus per unire la cooperazione virtuale a quella in presenza nelle varie fasi di un progetto di qualità.

La prof.ssa Margherita Scudero, docente del Liceo Regina Elena di Acireale (CT), è intervenuta spiegando il funzionamento della rete nazionale eTwinning, che offre supporto ai docenti anche a livello regionale. Nella seconda parte del webinar, ai fini della diffusione e condivisione di buone pratiche, la prof.ssa Arcidiacono ha mostrato come è stato concepito l’utilizzo del eTwinning all’interno dei progetti Erasmus KA1 “Con l’Europa, verso l’Europa: sviluppo professionale e innovazione per una scuola migliore” e KA2 “Bits and Pieces of Culture”, in corso presso l’IC A. Gabelli. La parola è andata poi a diversi insegnanti dell’istituto coinvolti nelle varie mobilità Erasmus, che si sono alternati per esprimere la propria percezione del concetto stesso di Erasmus: le prof.sse Treccarichi, Aquilina, Arcadipane, Petralia, Saporito e l’ins. Costantino hanno raccontato le esperienze legate ai progetti internazionali della scuola e il relativo impatto ottenuto sulla didattica quotidiana. Alla fine, nell’ottica di uno scambio di buone pratiche, c’è stato spazio anche per la presentazione del progetto KA2 dell’IIS Liceo Medi, “Enjoying and Exploring the Natural and Cultural Heritage”.

Contestualmente, gli #Erasmusdays sono stati un’ottima occasione anche per festeggiare altri importanti riconoscimenti ottenuti pochi giorni addietro dall’istituto misterbianchese, in riferimento allo scorso anno scolastico: l’Agenzia Nazionale eTwinning ha attribuito il Certificato di Qualità ai progetti “Let’s take a stand” (realizzato dalla classe 1F e coordinato dalla prof.sse Licia Arcidiacono e Ornella Santonocito) e “Making sustainability goals possible” (realizzato da tutti gli alunni delle classi aperte CLIL sec. di I grado, coordinati dalle prof.sse Licia Arcidiacono, Sara Petralia e Marzia Arcadipane). Un ulteriore segnale del fatto che il processo di internazionalizzazione costituisca un arricchimento per docenti e alunni e di come all’interno del programma Erasmus+ siano racchiusi una serie di valori, esperienze e competenze su cui dovrebbe basarsi il sistema di istruzione scolastico per formare futuri cittadini globali.

prof.ssa Licia Arcidiacono

tags: