Comunicato Mediterraneo, Europa

Versione stampabileVersione stampabile

Attiva MisterbiancoGiovedì 27 settembre, presso la Sala Giarrizzo dello Stabilimento Monaco, alle ore 18,00 Attiva Misterbianco ha organizzato un seminario-dibattito sul tema "Mediterraneo, Europa - Accoglienza , Lavoro, Diritti, Solidarietà". Siamo stati al Porto, in piena estate, perché abbiamo aderito all’appello al Presidente Mattarella per lo sbarco dei rifugiati eritrei presenti sulla nave della marina militare Diciotti a Catania.

Siamo stati al Porto, ma non ci è bastato!
Ci siamo interrogati sulle sfide epocali circa le migrazioni, sempre esistite, e sulle scelte che ci pone il vivere nel nostro spazio, il Mediterraneo, nel nostro tempo, quello dell’Europa Fortezza nell’intermezzo della mancata riforma del III regolamento di Dublino.

Ci siamo chiesti come coniugare percezione della paura per lo straniero, solidarietà con i disperati e con i lavoratori di qualunque colore e settore, perché di lavoro, di sfruttamento e di diritti non si parla mai abbastanza delineando le soluzioni vantaggiose per tutti e da promuovere sul territorio.

Naturalmente in questa riflessione abbiamo cercato chi in Europa ed in Italia potesse offrirci una competenza ed un punto di vista privilegiato per conoscenza diretta e pratica diffusa, di qui il nostro parterre internazionale con l’eurodeputata di Possibile, Elly Schlein, relatrice in commissione Libe della riforma di Dublino, il segretario regionale della Flai CGIl Sicilia, già produttore del docufilm “Terramia”, Alfio Mannino, per parlare di caporalato e di Rete del lavoro di qualità, per un comparto agroalimentare che muove in Italia un’economia illegale e sommersa che va dai 14 ai 17,5 miliardi di euro.

L’avvocata penalista, Paola Ottaviano, referente dell’Associazione Borderline Sicilia, tra le poche ammesse sulla nave Diciotti, attivista della Rete Antirazzista, ci offrirà una narrazione dal basso della migrazione in Sicilia, con particolare attenzione alle prassi messe in atto dagli attori istituzionali e privati, relative al soggiorno, all'accoglienza, alla detenzione dei migranti e all'accesso ai servizi sul territorio.

Fabrizio Sigona, presidente del Consorzio di cooperative sociali "Il Nodo". Rappresenta gli enti gestori degli S.p.r.a.r. di Acireale e Catania nell'accoglienza di migranti e minori non accompagnati. Obiettivo del Consorzio, dove lavorano oltre cento persone tra dipendenti e soci, è l'integrazione attraverso un lavoro mirato sui ragazzi ospitati, come purtroppo l’ultimo decreto Salvini su migranti e sicurezza non agevolerà più.

Ilario Ammendolia, già sindaco di Caulonia nella Locride. autore di diversi saggi sulla sua terra, intellettuale, storico militante della sinistra calabrese, direttore editoriale della rivista on line "La Riviera", amico e sodale del sindaco di Riace, Mimmo Lucano, vero esempio di integrazione europea.

Moderano gli attivisti Anna Bonforte, consulente del lavoro, e Massimo La Piana, animatore politico dello spazio pubblico misterbianchese, saranno presenti tanti operatori del Terzo Settore e della cooperazione.

Attiva Misterbianco

tags: