Territorio

Misterbianco, domani la consegna dei lavori di ripristino della Chiesa di Santa Lucia

Chiesa Santa LuciaCorsaro: “Ottenuto intervento a tutela di un monumento simbolo della città”.
“Finalmente ci siamo. Molto presto la Chiesa di Santa Lucia sarà liberata dai ponteggi e riconsegnata pienamente alla nostra città. Domani, mercoledì 1 settembre, la Regione Siciliana, attraverso il Genio civile di Catania, consegnerà all’impresa affidataria i lavori di ripristino dell’edificio sacro, danneggiato due anni fa da un fulmine”.

Movimento Guardiamo Avanti Misterbianco

Il sogno del "Parco Monte Po-Acquicella": 21 associazioni propongono di connettere e rigenerare 200 ettari di territorio catanese, compreso Misterbianco

Vallone AcquicellaUn grande parco urbano, denominato "Parco Monte Po-Acquicella" (con i Valloni Acquicella e Carcaci, i loro versanti e l'area della foce, insieme con le pendici sud-est della collina di Monte Po e il Boschetto della Plaja), da inserire nel redigendo Piano Urbanistico Generale Comunale di Catania (Pug, nuova denominazione del Prg). Un mega-parco di 200 ettari «che possa congiungere urbanisticamente la periferia sud, gli agglomerati di Librino, San Giorgio, Monte Po al centro della città, con una grande valenza sociale, storico-archeologica e naturalistica».

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
12/07/2021

"Luoghi della memoria": Comune di Misterbianco e Soprintendenza per il recupero dell'antico abbeveratoio di contrada Cubba, pezzo di storia abbandonato

AbbeveratoioUn altro “luogo della memoria” da salvaguardare. «Cerchiamo di recuperare e valorizzare un pezzo della nostra storia», dicevano ad agosto 2015 il cultore storico Mimmo Murabito e la geologa Angela Aiello, impegnati con sette consiglieri comunali in contrada Cubba (nei pressi del Centro Sicilia) per disboscare e riportare alla luce un antico abbeveratoio di circa 12 metri (esempio di archeologia rurale) vicino a una sorgente naturale, prima sommerso da rifiuti, rovi, sterpaglie e poi coperto da detriti e calce. Un antico sito arabo o bizantino, a ridosso del torrente Cubba e della Sp 54, censito in catasto e ai Beni culturali e ambientali, tra i “beni isolati” del Comune di Misterbianco e tra i “siti archeologici” del Piano territoriale paesistico regionale del 1999.

Roberto Fatuzzo

Roghi e microdiscariche

RoghiSono un residente nel quartiere Piano del Lupo di Misterbianco e sono alla ricerca di risposte in merito ad una questione a mio avviso molto grave. Il mio è un grido di denuncia, che oltre ad essere denunciato qui, sarà senz'altro denunciato nelle sedi opportune.

Un cittadino arrabbiato

Poliambulatorio Misterbianco, in gara la progettazione. Corsaro: "Bene impegno Asp, restituiamo servizi alla città"

ASP“Via libera dall’Asp al bando per progettare la ristrutturazione del Poliambulatorio di via Galilei a Misterbianco. Una struttura strategica, che noi abbiamo voluto con forza tornasse punto di riferimento per la Sanità sul territorio.

Marco Corsaro

Comunicato del Segretario del "Comitato Serra Poggio Lupo" Angelo Mazzeo

Serra Poggio LupoOggi è un dovere ed un piacere condividere con i residenti dei quartieri Serra e Poggio del lupo la notizia che finalmente dopo tanti anni di attese e chiacchiere delle passate amministrazioni finalmente quanto richiesto da me ai Commissari al comune di Misterbianco in uno dei primi incontri si stia iniziando a realizzare.

Angelo Mazzeo

Rifiuti, domani a Misterbianco sit-in di protesta contro le microdiscariche in via Milano. "Serve bonifica e riattivazione rapida della videosorveglianza"

Via Milano“I cittadini hanno fatto tanto e continuano a fare per la raccolta differenziata porta a porta. Ma anche le istituzioni devono fare la loro parte. Purtroppo quel tratto di strada da un lato insiste sul territorio di Misterbianco e dall’altro sul territorio di Catania. Il risultato è che la spazzatura resta abbandonata per strada, il formarsi ripetuto di microdiscariche, uno spettacolo indecoroso che il Comune deve eliminare”.

Guardiamo Avanti

Domenica 18 giornata nazionale plastic free: sarà bonificata l'area antistante il centro Mandela

DustyL'area antistante il Centro sociale Nelson Mandela (via Giuseppe Barone) sarà il punto di incontro e di interesse, dei volontari dell'associazione Plastic Free Onlus, che domenica 18 aprile alle 9.00 (e fino alle 12.00) si daranno appuntamento per avviare la bonifica e liberarla dai rifiuti lasciati dai cittadini poco rispettosi delle regole ambientali.

Simona D'Urso
Ufficio stampa Dusty
OdG 095221

Pagine

Abbonamento a Territorio