Nino Di Guardo

Intervento del Sindaco Di Guardo: Con il buongoverno si sconfigge la mafia

Nino Di Guardo - MisterbiancoIeri nel mio comune si è insediata la Commissione nominata dal Prefetto di Catania dott. Claudio Sammartino per un accesso ispettivo antimafia.

Desidero innanzitutto ringraziare il sig. Prefetto per la tempestiva e opportuna decisione che potrà finalmente diradare la nebbia e la confusione che l’interrogazione parlamentare, presentata dal Senatore Giarrusso a seguito dell’arresto dell’ex vicesindaco Carmelo Santapaola, ha suscitato presso l’opinione pubblica non solo misterbianchese.

​​​​​​​​​​Nino Di Guardo
Sindaco di Misterbianco

Di Guardo: "Non mi dimetto Santapaola non è un mafioso"

Giuramento“Non ho motivo di dimettermi. Misterbianco è una grande città che cammina a testa alta”. Nino Di Guardo, storico esponente della sinistra etnea, serra i ranghi e blinda l'Amministrazione. L’inchiesta che ha coinvolto il vicesindaco dimissionario Carmelo Santapaola, attualmente ai domiciliari, ha scosso da cima a fondo il Comune che confina a nord-ovest con la città di Catania. “Una vicenda che riguarda la vita privata del mio ex vice, un fatto privato che non intacca assolutamente il Comune”, ha ribadito ancora Di Guardo durante la conferenza stampa convocata stamani in sala giunta. Sala – manco a dirlo – straripante con non mai. “Il Comune è una casa di vetro, siamo orgogliosi dell’Amministrazione che abbiamo portato avanti. Abbiamo le carte in regola, nessun atto sospetto: qui c’è soltanto legalità e trasparenza”.

Fernando Massimo Adonia
catania.livesicilia.it
23/11/2018

La conferenza stampa del giorno dopo: "lo scetticismo è giustificato"

Conferenza Stampa Misterbianco«Ormai c’è uno scetticismo strutturato»: questo l’esordio di ieri nella sala Giunta del Comune di Misterbianco, all’indomani dell’incontro a Catania del Comitato No discarica (affiancato dal sindaco Di Guardo) con il presidente della Regione Musumeci e il dirigente regionale Cocina.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
09/09/2018

Rifiuti e discariche: Prove di dialogo con il presidente Musumeci

Musumeci - Di GuardoDopo l’ennesima giornata di puzza a Misterbianco, e la richiesta al sindaco di Motta di un sopralluogo sui lavori in corso nella vicina discarica, l’importanza di parlarsi faccia a faccia, attorno a un tavolo, anziché interloquire da lontano tra fiumi di parole e documenti.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
08/09/2018

Pagine

Abbonamento a Nino Di Guardo