Nino Di Guardo

Le incredibili avventure di Misterbianco, il comune senza mafia sciolto per mafia…

Nino Di Guardo - MisterbiancoIn mezzo secolo di militanza politica ho ricoperto diverse cariche istituzionali. Sono stato eletto Consigliere comunale, Consigliere provinciale, Deputato regionale e per ben cinque volte Sindaco di Misterbianco, cittadina di 50.000 abitanti situata alle porte di Catania.

Nino Di Guardo
ex Sindaco di Misterbianco
ilriformista.it
28/08/2020

Crimine di Stato

Crimine di StatoIn ritardo a causa della pandemia legata al Coronavirus, è uscito Crimine di Stato, il libro di Nino Di Guardo, già sindaco, che ripercorre le vicende che hanno portato al recente scioglimento del Consiglio Comunale di Misterbianco. Da ieri si può trovare in libreria e in edicola.

M.COM

Conferenza stampa ex sindaco Nino Di Guardo

Crimine di StatoDomani alle ore 10, a Misterbianco, nei locali del "Movimento Volontari per Misterbianco" di via Roma n. 181, angolo via dei Vespri, il sottoscritto dott. Nino Di Guardo, ex sindaco di Misterbianco, terrà una conferenza stampa sulla scandalosa decisione dei Commissari straordinari, che in atto gestiscono il comune, di negare l’uso dell’auditorium comunale N. Mandela per la presentazione del mio libro "Crimine di Stato" nel quale smaschero la trama criminale che ha portato all'ingiusto scioglimento del Consiglio comunale di Misterbianco.

Nino Di Guardo

Il "No" dei commissari alla protesta di Di Guardo. A Misterbianco sgomberato il sindaco in sciopero

Sciopero Di GuardoLa polizia municipale si è presentata dall'ex primo cittadino per due volte: la prima per sanzionarlo, di nuovo, per avere occupato gli stalli di sosta riservati ai ciclomotori. La seconda per notificargli il diniego del suolo pubblico ordinato dagli esperti prefettizi.

Antonio Condorelli
catania.livesicilia.it
01/10/2019

La furia del sindaco Di Guardo. E le vere accuse a Santapaola

Sciopero Di GuardoL'ex primo cittadino inizia lo sciopero della fame: “Cosa hanno trovato? Solo le minc...e di quattro pentiti”.
Nino Di Guardo, il sindaco del Comune sciolto per mafia, è furioso e ha iniziato lo sciopero della fame. Si è posizionato a pochi passi dal municipio, il palazzo che ha governato a lungo, fino a quando, pochi giorni fa, è arrivato il decreto del ministro dell'Interno.

Antonio Condorelli
catania.livesicilia.it
30/09/2019

Pagine

Abbonamento a Nino Di Guardo