Nino Di Guardo

Di Guardo: "Non mi dimetto Santapaola non è un mafioso"

Giuramento“Non ho motivo di dimettermi. Misterbianco è una grande città che cammina a testa alta”. Nino Di Guardo, storico esponente della sinistra etnea, serra i ranghi e blinda l'Amministrazione. L’inchiesta che ha coinvolto il vicesindaco dimissionario Carmelo Santapaola, attualmente ai domiciliari, ha scosso da cima a fondo il Comune che confina a nord-ovest con la città di Catania. “Una vicenda che riguarda la vita privata del mio ex vice, un fatto privato che non intacca assolutamente il Comune”, ha ribadito ancora Di Guardo durante la conferenza stampa convocata stamani in sala giunta. Sala – manco a dirlo – straripante con non mai. “Il Comune è una casa di vetro, siamo orgogliosi dell’Amministrazione che abbiamo portato avanti. Abbiamo le carte in regola, nessun atto sospetto: qui c’è soltanto legalità e trasparenza”.

Fernando Massimo Adonia
catania.livesicilia.it
23/11/2018

La conferenza stampa del giorno dopo: "lo scetticismo è giustificato"

Conferenza Stampa Misterbianco«Ormai c’è uno scetticismo strutturato»: questo l’esordio di ieri nella sala Giunta del Comune di Misterbianco, all’indomani dell’incontro a Catania del Comitato No discarica (affiancato dal sindaco Di Guardo) con il presidente della Regione Musumeci e il dirigente regionale Cocina.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
09/09/2018

Rifiuti e discariche: Prove di dialogo con il presidente Musumeci

Musumeci - Di GuardoDopo l’ennesima giornata di puzza a Misterbianco, e la richiesta al sindaco di Motta di un sopralluogo sui lavori in corso nella vicina discarica, l’importanza di parlarsi faccia a faccia, attorno a un tavolo, anziché interloquire da lontano tra fiumi di parole e documenti.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
08/09/2018

Intervento del sindaco Di Guardo sul passaggio del Giro d'Italia ciclistico dal centro storico

Nino Di Guardo - MisterbiancoTranquilli... Il Giro d’Italia passerà da Misterbianco.
Dopo tante inutili e tendenziose polemiche, ecco i fatti!!!
Era impensabile per noi rinunciare a un così importante evento. Ci siamo prodigati in tutti i modi per superare le gravissime difficoltà legate al percorso originariamente proposto dagli organizzatori che risultava impraticabile per ragioni di sicurezza. Dopo un ampio studio, siamo riusciti a individuare un nuovo percorso alternativo che consente di far svolgere in tutta sicurezza il passaggio dei Girini.

Nino Di Guardo
Sindaco di Misterbianco

"Sbigottimento, dolore e indignazione" del sindaco, dopo la pubblicazione delle intercettazioni sui rifiuti a Misterbianco

Nino Di Guardo«Non meritiamo questo fango, seminato squallidamente dalla delinquenza organizzata». All’indomani della pubblicazione delle intercettazioni con le clamorose dichiarazioni dell’imprenditore Vincenzo Guglielmino della EF, è “sgomento” al Municipio di Misterbianco chiamato in causa nell’inchiesta Gorgoni sui rifiuti mentre il sindaco Nino Di Guardo aveva pubblicamente rassicurato sul pieno rispetto della legge da parte della propria amministrazione.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
01/12/2017

Pagine

Abbonamento a Nino Di Guardo