Monasterium Album

Progetti e indagini sull'intera area di "Monasterio Albo", in campo anche Soprintendenza e INGV: alla scoperta dei "misteri" rimasti, si vuol riportare alla luce anche l'antica chiesa di San Nicolò

Monasterio AlboSul vecchio Casale di “Monasterio Albo”, distrutto dalla disastrosa eruzione dell’Etna del 1669 e poi tenacemente ricostruito più a sud dagli avi dando luogo alla nuova Misterbianco, dopo libri studi e iniziative continua il “sogno” di tanti appassionati misterbianchesi nel voler recuperare le “radici” della propria storia e di una “identità” da tramandare.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
10/07/2020

Riapre l'Antica Chiesa madre a Camparazzu, tra progetti e "sogni nel cassetto"

CampanarazzuDopo l’amara sospensione forzata del lockdown, riapre a Misterbianco uno spazio importante alla storia, alla cultura e all’arte. Da sabato 27, ritornano le visite guidate all’antica Chiesa Madre di “Monasterio Albo”, il secondo e l'ultimo sabato di ogni mese, in 3 turni (9,30-10,30-11,30).

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
25/06/2020

"Dal passato al futuro": Presentato il programma delle celebrazioni del 350° anniversario della distruzione del paese

Parroco Giovanni CondorelliLa comunità civile e quella ecclesiale riunite nella “memoria” dell’eruzione distruttiva del 1669 che sconvolse l’antico paese di Misterbianco e i suoi 3 mila abitanti di allora. Nel 1969, 50 anni fa, furono il parroco Agatino Caruso e il sindaco “laico” Turi Gennaro a celebrare fianco a fianco, rompendo ogni “schema”, il terzo centenario di quell’evento che troncò in due la storia locale marcandola indelebilmente.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
18/02/2019

Una Comunità che si riconosce nel 350° anniversario dell'eruzione lavica

Era il 14 luglio del 2018 quando Comune di Misterbianco, Fondazione Monasterium Album, la Parrocchia della chiesa Madre ed un neonato comitato di cittadini per le celebrazioni del 350° anniversario dell'eruzione lavica decisero di organizzare una assemblea pubblica in preparazione dell'avvenimento chiedendo a cittadini ed associazioni proposte ed iniziative da potere svolgere per l'occasione. Non fù un incontro di facciata, perché dopo quella assemblea cambiarono molte cose.

Carmelo Santonocito
componente del consiglio di amministrazione
della Fondazione Culturale Monasterium Album

Misterbianco tra passato e futuro: per celebrare in sinergia il 350° anniversario della devastante eruzione dell'Etna e la ricostruzione

350° Anniversario«Siamo legati a un passato arrivato fino a noi, e siamo un presente proiettato verso il futuro». Così esordisce nell’incontro pubblico al Teatro comunale padre Giovanni Condorelli, parroco della Chiesa Madre di Misterbianco, nell’esporre le motivazioni che hanno spinto la Parrocchia S. Maria delle Grazie, la Fondazione culturale “Monasterium Album” e un Comitato appositamente costituitosi a promuovere nel 2019 le celebrazioni per il 350° anniversario dell’eruzione dell’Etna che nel marzo del 1669 distrusse l’antica Misterbianco, devastando con la lava altri comuni nel proprio cammino e segnando la storia e la sorte di una comunità costretta all’esodo. «Il nostro essere qui è il dono del sacrificio e della fede di tanti». Ed ecco il voler tramandare la memoria, prendere coscienza del proprio passato e di un futuro da costruire, attraverso un legame con i segni più importanti della storia collettiva locale.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
18/07/2018

La Fondazione Culturale Monasterium Album riconosciuta da l'Assessorato Regionale ai BB.CC e del'identità Siciliana

Comitato 350°La Fondazione Culturale Monasterium Album comunica che L'Assessorato Regionale ai BB.CC e del'identità Siciliana, col Decreto N° 2529 del 23 maggio 2018, ha riconosciuto la Personalità Giuridica di detta Fondazione; a tal proposito ringrazia tutti i cittadini che con la loro offerta hanno contribuito alla realizzazione di tale Istituzione.

Comitato per il 350°
Fond. Cult. Monasterium Album

Pagine

Abbonamento a Monasterium Album