Comune

URBAN2, DOMANI CONVEGNO A MISTERBIANCO

"La progettazione
integrata" è il tema del seminario che si terrà domani sabato 3 maggio,
alle 9.30, nei locali del teatro comunale di via Giordano Bruno.
L'incontro è l'ultimo di un ciclo di seminari di aggiornamento,
promossi nell'ambito della misura 5.1b "Miglioramento delle conoscenze"
del programma comunitario Urban2.

RIAPRE IL CENTRO ANZIANI DI VIA CAIROLI

Riapre oggi pomeriggio
il centro diurno anziani di via Cairoli, chiuso temporaneamente per
ristrutturazione. La riapertura arriva dopo un periodo di lavori decisi
dall'amministrazione comunale per venire incontro alle richieste dei
tanti anziani che giornalmente frequentano il centro. Il sindaco
Ninella Caruso fa appello agli anziani che giornalmente frequentano il
centro, perché loro stessi si facciano custodi, tutelino la dignità dei
locali messi loro a disposizione che sono punto di incontro e di
socializzazione per gli anziani del centro storico. Per il rifacimento
della struttura e per dotarla di nuovi servizi sono stati spesi circa
10 mila euro.

SICUREZZA E LEGALITA', UN INCONTRO A MISTERBIANCO

style="border: 1px solid ; width: 150px; height: 95px; float: left;"
alt="" src="/sites/default/files/img/incontro_sicurezzam.jpg" hspace="3" />Sicurezza
e legalità,
più controllo e sorveglianza del territorio. E poi una sinergia per
prevenire e contrastare il fenomeno dell'illegalità. Se ne è parlato
nel corso dell'incontro che si è svolto ieri sera a Misterbianco nel
corso di una tavola rotonda che ha visto di fronte l'amministrazione
comunale, i carabinieri, la polizia municipale e la sezione di
Misterbianco della Confcommercio. Affrontati i problemi che riguardano
non solo i quartieri di periferia, ma soprattutto il centro storico.
All'incontro di ieri sono intervenuti il sindaco di Misterbianco
Ninella Caruso, gli assessori allo Sviluppo economico Angelo Guarnaccia
e alla Polizia municipale Giovanni Vinciguerra, il comandante della
Polizia municipale Antonino Di Stefano, il comandante della Tenenza di
Misterbianco Fabio Bussacchini e il coordinatore locale di
Confcommercio Francesco Fazio.

ASSEGNATE AREE PER REALIZZARE 11 CHIOSCHI

Undici aree, sulle quali
sorgeranno altrettanti chioschi per la somministrazione di alimenti,
sono state assegnate questa mattina dall’amministrazione comunale di
Misterbianco. Il sindaco Ninella Caruso e l’assessore allo Sviluppo
economico e alle attività produttive Angelo Guarnaccia hanno incontrato
nella sala giunta del municipio, gli undici nuovi assegnatari delle
aree. Si tratta di insediamenti che sono stati distribuiti su tutto il
territorio comunale: sei tra Misterbianco centro e la zona commerciale
(via De Felice, piazza Pertini, via Sabin-Milicia, via Pilata,
parcheggio Milicia, viale del Commercio) e cinque nei quartieri
periferici: due a Belsito, uno a Lineri,  Montepalma e
Serra-Poggio Lupo.

Progetto Polis: 4 Anni di iniziative per promuovere integrazione e sviluppo

Sono stati i cittadini di Misterbianco, del centro storico e dei quartieri periferici, gli alunni delle scuole, le famiglie, le agenzie sociali del territorio i “veri attori” di “Polis”, il progetto di prevenzione e di integrazione sociale promosso dal comune di Misterbianco e realizzato con finanziamenti del programma comunitario Urban2.

DOMANI ULTIMO ATTO DEL PROGETTO POLIS

“Misterbianco immagini
per la tua città” è il tema del concorso di pittura e fotografia che si
terrà domani sabato 19 aprile, alle 16, al Palatenda di via San Rocco
Vecchio.
 Il concorso è rivolto a tutte le scuole di Misterbianco e
alle agenzie educative, alle parrocchie, alle associazioni è promosso
nell’ambito del progetto “Polis” di promozione, prevenzione e
integrazione sociale del programma comunitario Urban2. L’iniziativa fa
parte della festa conclusiva del progetto “Polis”. Partecipa il sindaco
di Misterbianco Ninella Caruso.

PRESTO A MISTERBIANCO LO SPORTELLO INFORMATICO DEI DISTRETTI

title="da sinistra: Giuseppe Firrinceli, Ornella Motta, il colonnello Francesco Polizzi, il sindaco Ninella Caruso, Giuseppe Motta, Federico Di Stefano e Giuseppe Giuffrida"
style="border: 1px solid ; width: 140px; height: 88px; float: left;"
alt="da sinistra: Giuseppe Firrinceli, Ornella Motta, il colonnello Francesco Polizzi, il sindaco Ninella Caruso, Giuseppe Motta, Federico Di Stefano e Giuseppe Giuffrida"
src="/sites/default/files/img/distretto_militarem.jpg" hspace="3" />Il
sindaco di Misterbianco Ninella Caruso ha incontrato questa mattina
nella sala giunta del Municipio rappresentati dell'ex Distretto
militare, ora Centro documentale di Catania, per discutere di un
protocollo d'intesa per l'attuazione del progetto "Sportello
informatico dei Distretti". Il comune di Misterbianco già dal 2002 è
stato uno dei primi comuni della Provincia a stipulare una convenzione
quando ancora era in vigore la leva obbligatoria. Il centro documentale
mantiene il collegamento istituzionale con le Direzioni Generali del
ministero della Difesa per inserire nel mondo del lavoro i giovani
volontari che si sono congedati.

LABORATORI DELLA CITTADINANZA SINDACO CARUSO INCONTRA STUDENTI

Il sindaco di
Misterbianco Ninella Caruso ha incontrato questa mattina gli studenti
dell'istituto tecnico commerciale "De Felice Giuffrida" di Catania e
quelli del liceo classico "Mario Rapisardi" di Paternò. L'iniziativa fa
parte dei "Laboratori della cittadinanza" promossi dal Cedoc (centro di
documentazione e studi) dell'Università di Catania con il contributo
della fondazione Banco di Sicilia. Lo scopo dell'incontro era quello di
coinvolgere i giovani nella partecipazione alla vita sociale e politica
della città.

ASSUNTO NUOVO VIGILE URBANO: E' FAMILIARE VITTIMA DELLA MAFIA

E’ un familiare vittima
della mafia, il vigile urbano che il comune di Misterbianco ha assunto
dal primo aprile. Si chiama Alfio Alessandro Cannavò, ha 35 anni, è
misterbianchese, sposato e padre di un bambino. E’ stato
assunto  secondo quanto previsto dalla Legge regionale 20/99
perché riconosciuto “familiare di vittima innocente della mafia e della
criminalità organizzata”. Status che gli è stato riconosciuto dalla
Prefettura di Catania  lo scorso mese di giugno.

Pagine

Abbonamento a Comune