Dicembre 2018

L'UCIIM di Misterbianco "vola" in Europa

UCIIMArrivano meritate soddisfazioni per la giovane Sezione Uciim di Misterbianco, che assume incarichi nazionali e “vola” in Europa. Anzitutto, il prestigioso incarico conferito dalla presidenza nazionale alla sua socia prof. Rosa Maria Falà a rivestire il ruolo di delegata nazionale Uciim per il consiglio direttivo dell’Associazione europea “Siesc” (Secrétariat International des Enseignants Secondaires Catholiques).

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
08/12/2018

Gasolio agricolo nei mezzi aziendali: denunciati imprenditori di Misterbianco e Camporotondo Etneo

GDF MisterbiancoI Finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria etnea i titolari di una ditta di colture agrumicole di Misterbianco (CT) e di una impresa di autotrasporti di Camporotondo Etneo (CT) che illecitamente utilizzavano gasolio agricolo quale carburante di rifornimento di mezzi aziendali.

95047.it
04/12/2018

Premio Nazionale "Aquila d’Argento" e il 350° Anniversario dell’eruzione del 1669

Premio Nazionale Aquila d’Argento 2014E’ stato celebrato in grande stile il Premio Nazionale “Aquila d’Argento”, giunto quest’anno alla XVIII edizione. Il Premio Nazionale, organizzato dall’Accademia d’Arte “Etrusca”, con la collaborazione del Comune di Misterbianco, svoltosi lo scorso 1 dicembre 2018, presso i locali dello Stabilimento Monaco della cittadina etnea, ha voluto premiare la “misterbianchesità, l’identità, la cultura e le eccellenze della migliore Misterbianco, e dell’intera Sicilia”.

Angelo Battiato

Comizi e Interrogazioni, a Misterbianco il clima è da campagna elettorale/2

Diritto di ReplicaIn merito all'articolo pubblicato su questo sito "Comizi e Interrogazioni, a Misterbianco il clima è da campagna elettorale" e firmato M.COM (il cui autore è Pietro Santagati), il consigliere Giuseppe Di Stefano (M5S) tiene a precisare che le sue parole a chiusura del comizio di ieri non devono essere intese come una presa di distanza dall'interrogazione del Senatore Giarrusso. Di Stefano conferma che la linea dei 5S è lo scioglimento poichè i contenuti delle intercettazioni uscite a seguito dell'arresto dell'ex vicesindaco Santapaola non possono essere liquidati come fatti personali. Chiarita la linea politica, il consigliere conferma anche che il suo augurio personale non è quello di vedere il proprio comune sciolto per mafia rifiutando così le accuse di strumentalizzazione e sciacallaggio.

M.COM

Intervento del Sindaco Di Guardo: Con il buongoverno si sconfigge la mafia

Nino Di Guardo - MisterbiancoIeri nel mio comune si è insediata la Commissione nominata dal Prefetto di Catania dott. Claudio Sammartino per un accesso ispettivo antimafia.

Desidero innanzitutto ringraziare il sig. Prefetto per la tempestiva e opportuna decisione che potrà finalmente diradare la nebbia e la confusione che l’interrogazione parlamentare, presentata dal Senatore Giarrusso a seguito dell’arresto dell’ex vicesindaco Carmelo Santapaola, ha suscitato presso l’opinione pubblica non solo misterbianchese.

​​​​​​​​​​Nino Di Guardo
Sindaco di Misterbianco

Comizi e Interrogazioni, a Misterbianco il clima è da campagna elettorale

Mario GiarrussoPubblichiamo l'interrogazione orale con carattere d'urgenza (ai sensi dell'articolo 151 del Regolamento del Senato) del Senatore Giarrusso (M5S) in cui si chiede esplicitamente "immediato scioglimento del Comune di Misterbianco per evidenti e conclamate infiltrazioni mafiose".

M.COM

La cultura della "Mafia"

Nino Di GuardoMolti di voi ricorderanno circa 3 anni fa il polverone alzatosi in occasione della colorita espressione che il sindaco DI GUARDO utilizzo' nei riguardi dell' allora consigliere e carabiniere signor Russo, apostrafandolo come " sbirro ". Allora scrissi nei commenti sui social questo intervento ispiratomi soprattutto dalla biografia politica del sindaco contenuta nel libro " SINDACO PER PASSIONE ". Riporto di seguito quello scritto che mi sembra piu' attuale che mai...

Matteo Grasso