Aiutiamo il COMMERCIO a Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

G. PercipalleViviamo un momento difficile e abbiamo l'imperativo di sostenere la nostra comunità.
Non è il momento di dividerci ma di unirci.
Voglio dare un contributo alla città lanciando una campagna che avrà come scopo quello di sensibilizzare i cittadini al sostegno all'economia locale.

Dobbiamo aiutare la nostra comunità e possiamo farlo acquistando e consumando prodotti locali.
Facciamo le nostre compere dai nostri esercenti in modo tale da dare un segnale concreto ai nostri commercianti.
Dobbiamo preferire fare acquisti nei nostri negozi al posto di ordinare via web, dai colossi della grande distribuzione.
Prima il black friday e poi il Natale possono essere occasione per dare un segnale concreto alle nostre imprese.

In questa crisi a patire per primi sono i commercianti, le piccole e medie imprese, soffocate da una pressione fiscale abnorme mentre i venditori del web hanno raddoppiato i loro profitti. Così mentre il nostro tessuto commerciale muore, i giganti monopolisti del web hanno fatto profitti stratosferici con l’aggravante di pagare poco meno del 3% di tasse in Italia. Un controsenso quando i nostri imprenditori hanno una pressione fiscale che arriva al 60%! Per questo spendere qualche euro in più, in città, contribuirà a far rimanere alzata una saracinesca. Forza Misterbianco

Giusi Letizia Percipalle

tags: