Ubriaco spacca le vetrine di un negozio

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoMisterbianco. Un quarantenne ha cominciato a inveire contro il proprietario e a distruggere tutto. Anche i carabinieri faticano ad arrestarlo.

MISTERBIANCO (CATANIA) – Un quarantenne ubriaco è stato arrestato dai carabinieri per aver distrutto le vetrine di un negozio in centro a Misterbianco. In chiaro stato di agitazione psicofisica, dovuta all’abuso di alcol, è entrato in un esercizio commerciale di via Matteotti inveendo contro il proprietario.

Nel momento in cui il commerciante è stato costretto a chiamare i carabinieri, l’energumeno ha iniziato a danneggiargli le vetrine prendendosela anche con alcuni passanti che cercavano di ricondurlo alla ragione.

L’arrivo della pattuglia ha evitato spiacevoli conseguenze anche se, prima di poterlo ammanettare, i militari hanno faticato per le resistenze da parte del quarantenne che si rifiutava di fornire le proprie generalità e nel tentativo di sottrarsi all’arresto spintonava violentemente gli operanti. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

lasiciliaweb.it
04/12/2017

tags: