Protocollo di Legalità tra Prefettura e Comune

Versione stampabileVersione stampabile

Giusi PercipalleIl comitato cittadino La voce di Misterbianco chede che venga presa in esame al Comune di Misterbianco la stipula di un Protocollo di Legalità tra Prefettura e Comune, per evitare ulteriori infiltrazioni mafiose nei settori a rischio quali contratti, appalti, opere pubbliche etc.

L’adesione al Protocollo è espressione di scelta volontaria, una best practice in termini di trasparenza e legalità da parte delle imprese del sistema confindustriale, che consente di incrementare i livelli di responsabilità e correttezza di chi fa impresa, rafforzando e rendendo più incisiva l’azione di prevenzione e contrasto di ogni possibile tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata nel mondo delle imprese cooperative attraverso una stretta collaborazione tra la Cooperazione ed il Ministero dell’Interno.

Questo a tutela della legalità e della sicurezza nel mondo del lavoro, della produzione e dei servizi. In particolare, tutelare i principi di legalità e di concorrenza leale, contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata nell’attività di impresa e nel mercato del lavoro, valorizzare l’impegno delle imprese che operano nel rispetto di principi etici, recuperare a fini produttivi le imprese e i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Bisogna operare seguendo miticolosamente la White list ovvero un elenco istituito presso le Prefetture provinciali, alla quale possono registrarsi le imprese che lavorano nei settori considerati più ad alto rischio di infiltrazione mafiosa.

E lavorare tamite Mercato elettronico della pubblica amministrazione MEPA, uno strumento di commercio elettronico a disposizione delle amministrazioni pubbliche italiane per effettuare acquisti di importo inferiore alla soglia comunitaria.

Si tratta di un mercato:

  • selettivo, in quanto possono avervi accesso solo le ditte in possesso di specifici requisiti (impresa vigente, abilitazioni idonee in Camera di Commercio, assenza di interdettiva antimafia ed altre misure cautelari, ecc.),
  • specializzato, in quanto rivolto a soddisfare le esigenze procedurali e amministrative specifiche (caratteristiche degli atti, modalità di archiviazione, uso della firma digitale, ecc.),
  • trasparente, in quanto strumento telematico permette di tracciare l'intero processo d'acquisto e, attraverso il semplice accesso al sistema, consente a tutti i partecipanti ad una gara telematica di confrontare prezzi e condizioni di fornitura,
  • utilizzabile esclusivamente per acquisti di beni e servizi di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario,
  • ad accesso gratuito, in quanto le pubbliche amministrazioni e le imprese vi si registrano e vi operano senza sostenere alcun costo di iscrizione.

Così che tutto il marciume e le ruberie dei politici venga arginato una volta per tutte.

Giusi Letizia Percipalle
Presidente del Comitato cittadino
La voce di Misterbianco

tags: