Scioglimento

Misterbianco, l'ipotesi incandidabilità dopo lo scioglimento. L'ex sindaco: "Sarebbe uno smacco, sono pronto a tornare"

Nino Di GuardoOltre all'ex primo cittadino e al suo numero due, sono anche un assessore, il presidente del Consiglio comunale e cinque consiglieri a dover comparire davanti al presidente della prima sezione civile per l'udienza camerale fissata per il 28 gennaio.

Marta Silvestre
catania.meridionews.it
12/01/2021

26 settembre 2019-26 settembre 2020. Dal valore della Dignità nasce la Democrazia

Comune di MisterbiancoCome spiegare il mare a chi vede solo una distesa blu d’acqua!? Come spiegare la Gioconda a chi vede solo una fanciulla sconosciuta che sorride!? E come spiegare lo scioglimento per mafia del Comune di Misterbianco a chi è sordo come un coccodrillo!? Ma l’altra sera l’ho capito, ho compreso il senso, il significato, la ragione del duro provvedimento adottato dal governo nazionale un anno fa, mentre passeggiavo con amici sulla spiaggia della Playa catanese, illuminata da un quarto di luna e cullata dal vento caldo dell’estate.

Angelo Battiato

Le incredibili avventure di Misterbianco, il comune senza mafia sciolto per mafia…

Nino Di Guardo - MisterbiancoIn mezzo secolo di militanza politica ho ricoperto diverse cariche istituzionali. Sono stato eletto Consigliere comunale, Consigliere provinciale, Deputato regionale e per ben cinque volte Sindaco di Misterbianco, cittadina di 50.000 abitanti situata alle porte di Catania.

Nino Di Guardo
ex Sindaco di Misterbianco
ilriformista.it
28/08/2020

Cosa nostra e gaming on line La 'mutazione genetica' dei Placenti

ScommesseLa mafia si modella. E si rinnova. Così sarebbe successo a Lineri, frazione di Misterbianco, dove storicamente esiste un gruppo strutturato e organizzato della famiglia catanese di Cosa nostra.
In quel lembo di asfalto che cuce Catania e la città etnea, ci sarebbe stata una “divaricazione” tra affari militari ed economico-finanziari.

Laura Distefano
catania.livesicilia.it
11/06/2020

Conferenza stampa ex sindaco Nino Di Guardo

Crimine di StatoDomani alle ore 10, a Misterbianco, nei locali del "Movimento Volontari per Misterbianco" di via Roma n. 181, angolo via dei Vespri, il sottoscritto dott. Nino Di Guardo, ex sindaco di Misterbianco, terrà una conferenza stampa sulla scandalosa decisione dei Commissari straordinari, che in atto gestiscono il comune, di negare l’uso dell’auditorium comunale N. Mandela per la presentazione del mio libro "Crimine di Stato" nel quale smaschero la trama criminale che ha portato all'ingiusto scioglimento del Consiglio comunale di Misterbianco.

Nino Di Guardo

Una squallida operazione

Nino Di Guardo - MisterbiancoIeri, leggendo il giornale La Sicilia, ho appreso che i Commissari che in atto amministrano il Comune hanno revocato la determinazione con la quale avevo disposto l’intitolazione di una strada all’indimenticabile Nuccio Pinieri e che per questo atto avrebbero espresso soddisfazione e compiacimento i due deputati grillini locali che, strumentalmente e senza vergogna, continuano ad infangare il ricordo di un galantuomo e di un grande lavoratore solo perché cognato di un boss mafioso. Ma tu riposa in pace, carissimo Nuccio, la tua dignità non può essere scalfita da questi squallidi politicanti da strapazzo!

Nino Di Guardo

Strada al parente del boss. Revocata l'intitolazione

Comune di MisterbiancoSoddisfatta la deputata all'Assemblea regionale Sicilia del M5S Jose Marano.
“Apprendo con soddisfazione la notizia della revoca dell’intitolazione di una strada di Misterbianco ad Antonio Pinieri, un signore deceduto nel 2016 senza aver dato nessun lustro alla nostra cittadina.

catania.livesicilia.it
22/11/2019

Pagine

Abbonamento a Scioglimento