Partito il primo "Knit Cafè Biblioteca" della Sicilia

Versione stampabileVersione stampabile

Sferruzza Biblioteca - MisterbiancoE’ partito a Misterbianco il primo “Knit Cafè Biblioteca” della Sicilia, a partecipazione libera e gratuita. La nuova iniziativa è della Biblioteca comunale “Concetto Marchesi” di via Matteotti 63, in collaborazione con le Associazioni Insisili e Cuore di Maglia e l’Assessorato alla Cultura.

“L’iniziativa – ha commentato l’assessore Giuseppe Condorelli nella sua presentazione – nasce sotto il segno di Penelope, alla base dell’operosità femminile, recuperando una fortissima tradizione artigianale locale del cucito, tombolo e seta, di cui siamo fieri”.

“I Knit Cafè – spiega Sebastiana Santonocito, della Biblioteca comunale - sono luoghi d’incontro dove ci si riunisce per chiacchierare e “sferruzzare” insieme (knit-maglia, uncinetto, ricamo, punto-croce, tombolo) ed anche per realizzare iniziative benefiche. Un modo di stare assieme, imparare e creare. Buonumore, arte, inventiva e solidarietà si intrecciano così con le esperienze di tutti”. Ci saranno almeno due incontri al mese, con ferri e gomitoli. foto

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
22/03/2016

tags: