Non è mai troppo tardi

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di Misterbianco… per creare una "solida amministrazione". Non è mai troppo tardi per sviluppare una "buona amministrazione".
Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 31/10/2019 del Decreto di scioglimento del consiglio comunale di Misterbianco (CT) con allegate le conclusioni che accertano un'amministrazione supina alla criminalità organizzata e di un territorio con forti differenze sociali al suo interno, a Misterbianco non c'è luogo reso libero da questa discussione.

Non nascondiamoci dietro un dito, le FAMIGLIE esistono e spesso ti trovi a condividere con loro gli stessi posti e le stesse abitudini. Le differenze territoriali esistono, zone di legalità e zone dove il confine tra legalità e illegalità si sposta di continuo a favore di quest'ultima. Esistono anche quei e quelle politicanti dal consenso facile e fallace. Non ci voglio credere, nelle 46 pagine stilate dalla Commissione Prefettizia esistono le parole "Amministrazione Incapace". Si, a Misterbianco esiste un'amministrazione incapace che ha favorito più o meno direttamente le FAMIGLIE locali. Un'amministrazione fragile con un "generalizzato disinteresse verso il rispetto delle normative funzionali ad assicurare i controlli sulle procedure adottate".

Un'amministrazione "consapevole della scarsa professionalità e preparazione posseduta dai dipendenti posti, volutamente, al vertice di alcuni Servizi".
Certamente dobbiamo allarmarci siamo permeabili a tutto quello che può peggiorare la vita sociale e amministrativa della nostra città. L'unica soluzione è una BUONA AMMINISTRAZIONE. E' opportuno ripristinare i sani principi della nostra Costituzione che all'articolo 97 invoca i principi di buon andamento e imparzialità dell'attività amministrativa. Che venga assicurata la trasparenza amministrativa e si perseguano i fini determinati dalla legge. Non è mai troppo tardi per promuovere e costruire la BUONA AMMINISTRAZIONE.

Giuseppe Domenico Privitera

tags: