La Voce di Misterbianco, dopo l'ufficializzazione dei nomi e dei volti che si sono succeduti alla presentazione della candidatura dell'uscente primo cittadino, chiede spiegazioni pubbliche sull'accordo che lega il sindaco con quanti ha osteggiato e offeso

Versione stampabileVersione stampabile

La Voce di MisterbiancoCari Concittadini mi preme oggi mostrarvi un altra visione della vicenda che riguarda la discarica.
Svariati comizi in cui l'attuale sindaco chiama in causa la Magistratura ad intervenire alludendo al coinvolgimento di quei politici che oggi con i propri riferimenti lo supportano.

Come Presidente della Voce di Misterbianco chiediamo al Sindaco, nonché a quei politici, ieri offesi e che oggi lo supportano, di chiarire all'intera città le vere motivazioni.

Per il bene del Paese quindi non ne facciamo una questione morale ma siamo fortemente preoccupati di quale accordo ci sia oggi tra le parti, tanto forte da far cambiare idea a quei politici legati alle segreterie ma soprattutto ad un sindaco che, sulla vicenda discarica, per anni ha invocato la magistratura.

Il Presidente del Comitato cittadino
Giusi Letizia Percipalle

tags: