Incontro commissione prefettizia e movimento "Guardiamo Avanti" Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

Guardiamo AvantiMisterbianco, il movimento “Guardiamo Avanti” incontra la commissione prefettizia “proficuo dialogo su cinque priorità, impegno per il bene della città”.

Il movimento civico “Guardiamo Avanti” ha incontrato lo scorso lunedì i componenti della Commissione prefettizia alla guida del Comune di Misterbianco. Presenti al proficuo momento di interlocuzione i rappresentanti Marco Corsaro, Ninni Anzalone e Lorenzo Ceglie che, all'attenzione dei commissari Salvatore Caccamo, Ferdinando Trombadore e Giovanna Camizzi, hanno sottoposto un documento che si articola su cinque priorità per il governo della città.

«Abbiamo avuto l’onore di interloquire con i commissari - dichiara la delegazione di “Guardiamo Avanti” - rendendo loro merito per l’importante azione di legalità e di risanamento che stanno compiendo in ogni aspetto dell’attività del Comune di Misterbianco. Abbiamo trovato grande apertura e tanta disponibilità a lavorare per il bene della nostra città. Il confronto con i commissari - proseguono i delegati - si è concentrato, sulla base delle istanze che ci arrivano ogni giorno dai cittadini, sulle principali esigenze di Misterbianco. Le priorità riguardano gli interventi su tasse e bilancio, ambito sociale, sicurezza in città, riqualificazione Zona commerciale, approvvigionamento idrico, beni culturali, manutenzioni e impianti sportivi».

L’incontro si è concluso con l’impegno, recepito dalla Commissione, a ripetere periodicamente le occasioni di incontro con il Movimento, così come previsto dal Tuel, per mantenere ricco e proficuo il focus sulle esigenze di Misterbianco, estendendo il confronto ai vari rappresentanti di "Guardiamo Avanti" nei diversi quartieri della città.

Marco Corsaro
Gruppo "Guardiamo Avanti"

tags: