Il DVD "Storia di Focu di Fidi e d'Amuri" presso la Biblioteca Comunale

Versione stampabileVersione stampabile

Storia di Focu di Fidi e d'AmuriSono state consegnatealcuni giorni fa da parte dell'Associazione culturale Lapablu presieduta da Massimo Costanza alla biblioteca comunale Concetto Marchesi di Misterbianco, due copie DVD dell'apprezzatissimo lavoro storico teatrale "Storia di Focu di Fidi e d'Amuri" che lo scorso anno ha letteralmente acceso gli animi dei tantissimi misterbianchesi venuti in gran numero al teatro Mandela ad assistere a questo colossal storico.

Le due copie della preziosissima opera prodotta da Massimo Costanza, realizzata da Doppio Click, scritta ed interpretata dal grande Mimmo Santonocito con la regia di Nadia Trovato, sono state donate alla biblioteca nel corso di una breve ed informale cerimonia alla presenza dell'assessore Matteo Marchese e delle funzionarie addette alla biblioteca comunale.

"Abbiamo voluto donare alla cittadinanza la possibilità di assistere gratuitamente a questo spettacolo comodamente da casa propria. Un atto fortemente voluto e non solo dovuto - conferma Costanza - a testimonianza del grande legame tra Lapablu e la stessa biblioteca, fonte di grandi stimoli anche per il prossimo lavoro teatrale sul compianto padre Vincenzo Cannone già attesissimo e che vedrà la luce a maggio del prossimo anno".

"Il legame tra l'associazione Lapablu ed il territorio di Misterbianco si dimostra come sempre forte - afferma l'assessore Marchese - e consente a tutti i cittadini di noleggiare attraverso la nostra efficiente biblioteca comunale ed in maniera totalmente gratuita anche questa bellissima opera tutta misterbianchese motivo di vanto ed orgoglio per la nostra comunità".

La biblioteca Concetto Marchesi si trova a Misterbianco in via G. Matteotti, 63 in uno storico palazzo del 700, dispone di una fornitissima collezione di libri e di una vasta mediateca oltre a quattro postazioni informatiche. Orari e aperture consultabili sul sito comunale e sui social.

Massimo Costanza

tags: