Edoardo Puglisi alla Galleria "Pippo Giuffrida"

Versione stampabileVersione stampabile

Edoardo PuglisiAnche l'arte sarà protagonista con la Mostra "Il Fiore e la sua Meravigliosa Avventura" come Evento collaterale di spessore nel ricco calendario del Carnevale 2018.

Il Vernissage sarà Domenica 4 febbraio ore 11.30. Interverrà il Dott. Filippo Pappalardo, collezionista di fama.

Vorrei presentare al meglio questa grande personalità dell'arte Contemporanea: nasce nel 1936 a Paternò ma vive a Catania la sua giovinezza, si trasferisce a Milano e da lì intraprenderà viaggi di studio e coltiverà la sua grande passione... l'Arte. Vivrà una vita costellata di grandissime soddisfazioni e grandi opportunità, entrerà a far parte del jet set internazionale e conoscerà attori, uomini di stato e grandi personalità.

Affermatosi da oltre 50 anni come Artista Internazionale, mancava da 26 dal contesto artistico della sua terra natia.

Ho conosciuto casualmente Edoardo Puglisi tramite Social Network, ho letto tanto di lui e ammirato i suoi dipinti dai colori brillanti e dai contrasti audaci realizzati con l'uso sapiente di colori a smalto, le sculture dalle forme e dai materiali improbabili ma di grande fascino, il bianco e nero degli inchiostri dalle sinuose ed essenziali linee e le figure dall'estrema libertà espressiva. Affascinata dalla sua versatilità, dalla sua voglia di vivere e dalla positività che queste opere mi trasmettevano, anche a distanza leggevo la "Favola" della sua Vita... un avvincente romanzo costellato di eventi incredibili esaltanti e anche di "soffi di nuvole minacciose".

Puglisi ha dentro di se il fuoco, l'irruenza imprevedibile e la forza creativa della grande madre Etna che ha lanciato e seminato i suoi lapilli di lava nel DNA di chi e' nato e vissuto alle sue pendici... ha in maniera evidente la forza, il calore e l'imprevedibilità della lava.

"La sua Meravigliosa Avventura" nasce nel 60 quando e' chiamato ad affrescare uno dei saloni del Palazzo Imperiale dello Scià di Persia Reza Pahlavi, in quell'occasione fa dipinto per la prima volta i fiori "ibridati" un incrocio fra il garofano e le rose... quei fiori multicolore si sono riprodotti, diventando opere esposte in tutto il mondo... quella lontana, gratificante ed esaltante esperienza, sarà la sua fortuna.

Altra fortuna determinante per la sua vita, che dura ormai da 32 anni, è il legame d'amore che lo lega a Marie Claire Delamichelle, compagna di vita, musa ispiratrice, modella, sua storica e biografa.

Affascinata dalla sua personalità poliedrica ma anche dalla grande sensibilità e dolcezza dei suoi meravigliosi dipinti con fiori, che nel tempo si sono riprodotti in tutto il loro colorato splendore... ho inviato un lungo messaggio, complimentandomi con lui, presentandomi e invitandolo a entrare nella pagina della Galleria per conoscere questa bella realtà in terra di Sicilia. Dopo qualche tempo l'ho invitato a venirmi a trovare in occasione della mostra di Francesco Scialfa, manifestandogli apertamente la voglia di ospitarlo per una sua mostra, che avrebbe segnato il suo ritorno in Sicilia dopo così tanti anni di lontananza. Ci siamo incontrati anche con Marie Claire e la sensazione reciproca è stata di grande intesa e simpatia per cui la risposta al mio invito è stata positiva.

Insieme abbiamo cominciato a programmare.
Per Edoardo Puglisi questa mostra sarà particolarmente coinvolgente dal punto di vista emotivo e sentimentale... incontrerà tanti amici e artisti, ricucirà il dialogo interrotto molti anni fa quando, con grande rammarico e deluso dal contesto e dagli artisti dell'epoca, decide di partire e trasferirsi a Milano.

Al Nord in una realtà più aperta e ricca di nuovi stimoli e opportunità è diventato Edoardo Puglisi una Personalità conosciuta e apprezzata nel panorama Internazionale.

Vorrei invitare tutti, ma proprio tutti i cittadini di Misterbianco perché possano insieme a me al Sindaco ai rappresentanti dell' Amministrazione Comunale dare il benvenuto a un Artista Siciliano, trapiantato a Milano, cittadino del Mondo che merita di essere accolto con il calore che noi siciliani sappiamo dimostrare.

Molti sono i suoi amici stranieri, galleristi, artisti, conoscenti che lo stanno seguendo e sostenendo per questa sua mostra da lui molto "sentita emotivamente".

Spero arrivi il messaggio dell'unicità di questo Evento e l'importanza che rappresenterà per la Cultura, l'Arte e lo Sviluppo anche turistico del nostro Territorio.

Sarà una bellissima occasione che si tradurrà in inevitabili scambi culturali fra altre realtà estere e Italiane e Noi. Con gioia e orgoglio gli daremo il nostro benvenuto. foto

Curatrice
Carmela Zuccarello

tags: