Catania, via libera del Cga all'appalto per la tratta Monte Po - Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

MetroPubblicata la sentenza: lavori da 124 milioni sbloccati. Li farà la stessa ditta che sta realizzando la tratta Stesicoro Aeroporto.

Il Cga ha respinto l'ultimo dei ricorsi e ha dato il via libera di fatto all'affidamento del fondamentale lotto della metropolitana etnea che unisce la linea esistente alla città di Misterbianco.

«Una bella notizia per Catania, la sua provincia - ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone - ma anche per l'intera Regione che vede avvicinarsi lo sblocco di un'opera da ben 124 milioni di euro. Alla stessa impresa indicata dal Cga, una decina di giorni fa, è stato aggiudicato il lotto di completamento della tratta Stesicoro-Aeroporto, per un valore di 402 milioni di euro. Partono dunque due commesse cambieranno mobilità e assetti infrastrutturali, diventando anche un notevole polmone socio-economico per il territorio. Confidiamo adesso nella fattività di Ferrovia Circumetnea, per una celere definizione di appalti e contratti e l'apertura dei cantieri già entro la fine del 2021».

L'appalto è stato assegnato al Consorzio stabile "Medil" (Benevento) ed è stato bandito da Ferrovia Circumetnea per la costruzione della tratta Monte Po - Misterbianco centro (Monte Po) della metropolitana di Catania.

«Il Governo Musumeci, assieme all'Amministrazione Pogliese e su costante impulso di Fce - prosegue Falcone - aveva lavorato per mettere in sicurezza i fondi dall'Unione europea utili a costruire la nuova tratta metro fino all'aeroporto Fontanarossa. Per la Regione, del resto, la Circumetnea è un partner istituzionale di assoluto rilievo, strumento cardine per la svolta infrastrutturale dell'Isola. Adesso - conclude l'assessore Falcone - può davvero giungere a compimento l'iter per la costruzione della metro di Catania, opera dal valore storico per l'intera Sicilia».

lasicilia.it
02/04/2021

tags: