Luglio 2022

La Sicilia, terra di sole e di cultura, evento culturale organizzato dall'Accademia d'Arte "Etrusca"

AccademiaDomenica 31 luglio 2022, alle 19.00, l’Accademia d’Arte Etrusca organizza il conviviale, evento culturale dal tema, “La Sicilia, terra di sole e di cultura. Poesia, narrativa e letteratura”, che si terrà presso la chiesa San Gaetano alle Grotte (Catania). La manifestazione, ideata dalla presidente dell’Accademia, l’artista Carmen Arena, vuole esaltare l’identità valoriale e culturale della Sicilia, e in modo particolare la lingua e la letteratura siciliana.

Angelo Battiato

Raccolta rifiuti, assessore Foti: "Spiace per opposizione, ma niente ritorni al passato"

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 27 luglio 2022
“Comprendo il ruolo dell’opposizione – dichiara l’assessore all’Ecologia Salvo Foti replicando alle dichiarazioni rese ieri dall’opposizione consiliare in una conferenza stampa - ma francamente, sul delicato e complesso tema dei rifiuti, mi sarei aspettato qualcosa di più del mero tentativo di cavalcare le aspettative della comunità misterbianchese predicando il ritorno al passato. Sarebbe bastato informarsi meglio con gli uffici competenti – prosegue Foti - o con il sindaco e assessori, tacciati di mancato di dialogo, per avere contezza delle soluzioni da proporre e dell’incessante lavoro di monitoraggio e studio che, sulla raccolta dei rifiuti, portiamo avanti fin dall’insediamento della nostra amministrazione”.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

Rifiuti, la protesta dei consiglieri: “Raccolta peggiorata”

OpposizioneDenunciano un peggioramento dello smaltimento dei rifiuti e chiedono un ritorno al vecchio calendario di raccolta: sono i consiglieri comunali di Misterbianco Fabio Arena, Ernesto Calogero, Katia Caruso, Matteo Marchese , Igor Nastasi , Orazio Panepinto , Giusi Letizia Percipalle, Manuel Sofia , Alessio Strano , Michele Zuccarello, che in una nota denunciano: “Misterbianco non è mai stata così sporca”.

livesicilia.it
26/07/2022

Clan Nicotra, il patto con Mazzei e il regalo al boss di Brancaccio

SentenzaSono tornati a Misterbianco nel 2007 e hanno piegato la città al loro volere. Il clan Nicotra ha radicato potere da qual momento fino al loro arresto nel blitz Gisella. Il periodo è quello alcuni pezzi di istituzioni dicevano che in quel pezzo di provincia “mafia non ce n’è”. Ora c’è una sentenza che non solo “smentisce” quell’analisi troppo frettolosa ma è destinata a diventare ‘storica’ per la documentazione inerente il racconto della mafia catanese. Nelle cinquecento pagine delle motivazioni del verdetto con cui il Tribunale di Catania ha condannato i vertici della cosca misterbianchese sono ripercorsi gli affari criminali degli eredi di Mario U Tuppu, ammazzato nel 1989 durante la guerra di mafia con il Malpassotu (Giuseppe Pulvirenti, deceduto). Faida che li ha fatti ‘scappare’ in Toscana. Dell’esistenza del clan Nicotra se ne parla in molte carte giudiziarie. Il riconoscimento da parte di un giudice però è arrivata solo alla conclusione del processo abbreviato.

Nella "movida" misterbianchese, l'artista Angelo Musumeci "riabbraccia" col Blues la sua città

Angelo MusumeciNell’affollata “movida” estiva nella centrale piazza Mazzini, ad offrire un piacevole intrattenimento collettivo - oltre alle varie “tribute band” in giro - e a richiamare tanto pubblico c’è stato anche il gradito “ritorno” a sorpresa di un artista misterbianchese che aveva lasciato la città 36 anni fa, da giovane amante della musica, e poi a lungo apprezzato docente lontano dalla sua terra. Un appuntamento particolare, pure con molti amici di una vita, quello di Angelo Musumeci, cantante e chitarrista raffinato, ora sessantenne, insegnante di educazione fisica a Portogruaro, che a scuola “semina” anche la passione per la musica tra i suoi studenti. Una serata e un “abbraccio” possibilmente da ripetere, tra fugaci “rimpatriate”.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
22/07/2022

Presentazione del programma dei festeggiamenti in onore del Patrono S. Antonio Abate di Misterbianco

Deputazione MisterbiancoDomani sabato 23 luglio alle ore 10,00 presso l'aula consiliare del Palazzo del Senato in via Municipio a Misterbianco si terrà la conferenza stampa di presentazione alla Città della Festa del Patrono S. Antonio Abate che avrà luogo dal pomeriggio di domani fino al prossimo 8 agosto con un programma che comprende iniziative di carattere religioso e culturale.

Deputazione festa S. Antonio Abate

Commemorazione del 30° anniversario della morte del giudice paolo borsellino

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 20 luglio 2022
Stamani nella sede municipale di via S. Antonio Abate nella sala Giunta si è tenuta una cerimonia di commemorazione del 30° anniversario della strage di via D’Amelio dove persero la vita il giudice Paolo Borsellino ed i componenti della sua scorta composta da Eddie Walter Cosina, Emanuela Loi, Claudio Traina, Agostino Catalano e Vincenzo Li Muli.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

Sulla festa grande

Certo, come sarebbe bello, eccitante, gioioso, avere un simulacro, un bel Santo tutto di un pezzo, non importa se in bronzo, in legno o in gesso. Magari tutto inghirlandato, con abiti fastosi, ricoperto di collane e braccialetti in oro zecchino, posto su una bellissima poltrona arricchita da ghirigori e pomelli indorati.

Pasquale Musarra

S. Antonio Abate, sei lunghi anni dall'ultima festa

Sono trascorsi sei lunghi anni dall’ultima festa di S. Antonio Abate e nell’aria si avverte l’attesa per un appuntamento importante per tutta la comunità.
Quest’anno i tempi di organizzazione sono stati stretti, per le vicende che noi tutti conosciamo ma, come sempre capita in ogni festa del Patrono nel nostro comune, non mancano anche oggi le solite discussioni, le diatribe anche animate, gli appelli al rispetto delle tradizioni, perché la festa, molti dicono e scrivono, è quella che ci hanno lasciato in eredità i nostri padri.

Carmelo Santonocito