Sei cartelloni, musica, danza mostre e seminari con le scuole

Versione stampabileVersione stampabile

Antonio BiusoPer coordinare le iniziative e programmare le attività del "Laboratorio di Città" l'Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno nominare un direttore artistico della struttura che ha individuato nei mesi scorsi nella persona del dott. Antonio Biuso (nella foto), promotore della rassegna Sonica, di cui è il direttore, e con un passato negli anni Novanta da assessore alla Cultura.

«Sono sei quest'anno i cartelloni che ospiteremo al teatro Nelson Mandela - esordisce Antonio Biuso - perché oltre alle compagnie locali ospiteremo anche la Brigata d'Arte che da mezzo secolo promuove il teatro con l'esibizione dei migliori attori siciliani. Inoltre abbiamo in programma un cartellone di teatro riservato ai più piccoli».

- Ci sarà solo il teatro?
«Il teatro è l'impegno più importante poiché impegnerà la sala per circa cinquanta giornate durante l'inverno, ma ci sarà anche una stagione musicale che stiamo definendo, venti corsi di musica già in corso in collaborazione con l'Associazione musicale Misterbianco diretta dal prof. Agatino Mirulla, una scuola di teatro per gli appassionati che va dalla fase di avviamento a quella di perfezionamento ed un laboratorio d'arte che stiamo cercando di mettere su assieme agli istituti d'arte ed all'accademia con la collaborazione della direttrice della Galleria civica Carmela Zuccarello».

Oltre a tutte le iniziative funzionerà come ogni giorno la sala studio ed è in fase di studio la riorganizzazione della rassegna fotografica con il gruppo dell'Acaf, Associazione catanese amatori di fotografia.

Nel maggio scorso poi il teatro ha ospitato anche una serata con Raimondo Todaro, ballerino più volte vincitore del programma televisivo «Ballando con le stelle» ed altri spettacoli di musica e danza.

«E' un vero gioiello per la nostra comunità il Mandela - ha detto il sindaco Di Guardo - perché coniuga la cultura in ogni sua sfaccettatura con il divertimento ed il tempo libero. Una struttura che dobbiamo comunque potenziare e salvaguardare perché è al servizio anche dei comuni limitrofi e le rassegne teatrali ne sono una prova».

La Brigata d'Arte porterà sul palcoscenico del Nelson Mandela dal prossimo 5 gennaio attori come Tuccio Musumeci, Pippo Pattavina, Enrico Guarneri, Pino Caruso, Rosa Miranda, Anna Malvica, Guia Jelo e Giovanna Criscuolo.

La Sicilia
29/10/2014

tags: