Ricevuto in comune il piccolo Mattia Ingrassia vincitore del concorso nazionale di disegno per bambini organizzato dall'associazione "Il nome è..." di Taranto

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 14 luglio 2021
Il Commissario straordinario dott. Salvatore Caccamo ha incontrato, presso la Sala Giunta del Palazzo Municipale, il misterbianchese Mattia Ingrassia, di nove anni, accompagnato dai genitori, vincitore del concorso nazionale di disegno per bambini organizzato in Puglia.

Il piccolo ha raccontato la storia che lo ha visto protagonista nel dicembre dello scorso anno quando, nel periodo di lockdown, ha partecipato spontaneamente al concorso di disegno per bambini organizzato dall’associazione “Il nome è ...” di Taranto.

Nel corso dell’incontro con il Commissario, il giovane Mattia ha riferito di aver appreso direttamente dalla televisione di essere risultato vincitore del concorso al quale ha partecipato con un elaborato apprezzato dalla giuria valutatrice all’unanimità per la fantasia e per il messaggio che ha voluto trasmettere, giudicato moderno ed intuitivo.
Pochi giorni addietro Mattia è stato premiato a Peschici sul Gargano dove si è recato con la sua famiglia per ritirare i premi vinti tra cui una bicicletta e un long weekend.
“Di effetto – si legge nella motivazione del premio – è l’immaginazione di poter vedere dentro ogni stella, rappresentata come sfere, un micro mondo fatto di relazioni affettive.”

Il Commissario straordinario, ricevendo Mattia in Comune, ha voluto attribuire una attestazione di benemerenza ed ha donato tre libri educativi per bambini, complimentandosi per il risultato conseguito e, in particolar modo, per aver rappresentato meritatamente Misterbianco al di fuori del territorio regionale.
“Casi come quello di Mattia Ingrassia vanno messi in risalto – ha dichiarato il Commissario al termine dell’incontro - quali modelli virtuosi che focalizzano un contesto familiare attento e capace di prendersi cura dei legami affettivi.”

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

tags: