A proposito di Unioni Civili

Versione stampabileVersione stampabile

Unioni Civili - MisterbiancoSpettabile redazione, desidero chiedere ospitalita' per poter esprimere il mio pensiero su quello che oggi e' uno dei temi di attualita' piu' dibattuto, quello sulle unioni civili, e desidero farlo non solo da consigliere comunale, visto che il regolamento su tale tema e' all'ordine del giorno, ma soprattutto come cittadino e PADRE.

Come spesso accade quando ci si trova a dibattere su temi etico-sociali, si prova a fare confusione cosi' da far passare per certo l'incerto e viceversa. Il certo e' che le unioni civili non sono le unioni degli omosessuali e basta, ma ribadiscono il concetto di unioni etero, ovvero di persone di sesso diverso e quelle omosessuali, ovvero di persone dello stesso sesso, rispetto a questo il terntativo e' di far passare in secondo piano le unioni civili etero che, secondo me hanno tutti i crismi e caratteristiche di Famiglia per cui assolutamente in condizione di generare o adottare figli.

Discorso diverso va fatto per le unioni omosessuali, cui vanno riconosciuti senza dubbio TUTTI I DIRITTI in capo alla persona, sanitari testamentari ed altro, ma che non puo' avere pretese di riconoscimento di Famiglia cui spetta la crescita dei figli. Altra confusione costruita ad arte e' il tentativo di indirizzare questa tematica ad una sorta di scontro tra la Chiesa Cattolica e il pensiero laico, come se la Chiesa non riconoscesse le unioni civili etero senza il Dono del Sacramento del matrimonio, ANZI, pero' si assiste alla strumentalizzazione del pensiero della Chiesa che mira a salvaguardare innanzitutto il DIRITTO SACROSANTO dei bambini ad avere accanto un Padre ed una Madre e non 2 padri o 2 madri, e soprattutto a salvaguardare il VALORE ASSOLUTO DELLA VITA ATTRAVERSO LA PROCREAZIONE, disconoscendo quindi qualsiasi forma di UTERO IN AFFITTO, che mortifica la dignita' della donna. Ecco, questo e' il mio pensiero, RISPETTO ASSOLUTO per la persona in ordine al riconoscimento di tutti i diritti a prescindere da sesso, cultura ed altro, ma la FAMIGLIA e' quella composta da Madre e Padre perche' solo da essi puo' essere GENERATA la vita, indispensabile alla continuita' del genere umano. Ancora una volta grazie per l'ospitalita' e buon lavoro.

Serafino Caruso

tags: