Novità sul progetto Humanitas di Misterbianco

Versione stampabileVersione stampabile

HumanitasPubblichiamo in allegato i documenti inviatici dal signor Vasta Nunzio, Presidente Nazionale di Nuovi Consumatori Europei, promotori di un esposto alla procura della Repubblica di Catania contro il mega polo di oncologia privata da 200.000 metri quadrati, alias progetto Humanitas Misterbianco.

L'esposto nasce dall'esigenza di sapere se tale progetto sia coerente con il piano di rientro e di razionalizzazione della rete ospedaliera (come messo in dubbio dal coordinatore della Sezione siciliana dell’AIOM, Roberto Bordonaro) che ha determinato una riduzione di un ingente numero di posti letto pubblici e privati in Sicilia.

Inoltre i Nuovi Consumatori Europei hanno presentato, al comune di Misterbianco, formale richiesta di accesso agli atti della delibera riguardante l’approvazione del progetto di variante al Piano Regolatore (vedi allegati) votata all'unanimità in consiglio comunale il 18 luglio 2012.

Dai documenti pervenuti al comune di Misterbianco da parte dell'assessorato Regionale alla Sanità, a firma della dottoressa Borsellino, si è dato parere favorevole al progetto il 28 giugno 2012 (sic!) .
Tuttavia si fa presente che da parte dell'assessorato vengono diminuiti i posti letto da 242 a 184, cosi distribuiti: 88 convenzionati ( già esistenti a Catania ) e 96 a pagamento.

Premesso ciò, poichè non siamo contrari alle strutture sanitarie private, ma siamo piuttosto per una "sana" presenza di strutture pubbliche e private senza sbilanciamenti, poichè siamo irriducibili sostenitori del rispetto delle regole (contro chi le regole le "strappa" a proprio piacimento), e poichè pretendiamo, da coloro che prendono le decisioni, onestà e competenza, (ri)poniamo alla giunta e al consiglio comunale di Misterbianco queste semplici domande:

1) Quali sono i vantaggi per i cittadini di Misterbianco?
2) E' possibile qualificare e quantificare i tanto agognati posti di lavoro?
3) Il consiglio comunale e i propri componenti sono adeguadamente informati?
4) Conoscono le date, le richieste, i numeri che stanno emergendo, o votano solo in base al proprio spirito di servizio auto-acquisito, quello di ufficio di collocamento?

Enzo Messina
Pietro Santagati

tags: 

Commenti

Se desiderate sapere che

Se desiderate sapere se quello che è stato scritto corrisponde alla verità, leggete la delibera n.41 scaricata da "www.comune.misterbianco.ct.it, Albo pretorio on line"  (purtroppo non è stato pubblicato l'allegato dove si può evincere la riduzione dei posti letto da parte dell'assessorato della Sanità e la firma dell'assenso solo il 28/06/2012 e non prima). Dagli interventi dei vari consiglieri potrete capire che erano completamente impreparati sull'argomento e hanno votato una cosa cosi importante con una leggerezza disarmante.

Enzo Messina

 

Pagine