Misterbianco, nasconde in casa pistola e metadone Dopo la perquisizione, carabinieri arrestano 47enne

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoInsieme alla revolver calibro 22, i militari hanno sequestrato 15 proiettili e 60 confezioni dell'oppiode sintetico utilizzato per ridurre la dipendenza da sostanza stupefacente. L'uomo, accompagnato al carcere di piazza Lanza, dovrà rispondere di spaccio e detenzione di arma clandestina.

Aveva a casa, nascosti in una intercapedine in garage, una pistola revolver calibro 22 con matricola abrasa, 15 proiettili e 60 flaconi di metadone, un oppiode sintetico che viene utilizzato nelle terapie per ridurre l'assuefazione da sostanze stupefacenti, ma che a sua volta può creare dipendenza. Così, al termine di una veloce fase investigativa e di una perquisizione domiciliare, i carabinieri di Misterbianco hanno arrestato in flagranza un 47enne del posto. Armi e droga sono stati sequestrati.

Le ipotesi di reato a suo carico sono detenzione di arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato trasferito al carcere catanese di piazza Lanza.

catania.meridionews.it
29/09/2017

tags: