Misterbianco, l'ASP ristruttura il poliambulatorio di via Galilei. Corsaro: "impegno per sanità finalmente all'altezza"

Versione stampabileVersione stampabile

ASP“Grazie alla scelta ormai definitiva di investire a Misterbianco ben un milione e mezzo di euro, l’Asp di Catania ristrutturerà il Poliambulatorio di via Galilei. Abbiamo molto lavorato a questo passaggio fondamentale, instaurando un proficuo rapporto con i vertici dell’Azienda.

Con oltre un migliaio di firme, avevamo chiesto e ottenuto di non spostare gli uffici di Misterbianco a Catania. Adesso, nel Piano investimenti 2021 dell’Asp, è stata inserita la copertura finanziaria per la progettazione e il successivo intervento di risanamento dell’immobile. Con la dirigenza sanitaria abbiamo molto insistito su questo punto: una città grande e strategica come la nostra deve avere servizi all’altezza, anche per evitare di ingolfare le strutture e gli ospedali di Catania”.

Lo rende noto Marco Corsaro, presidente del movimento civico “Guardiamo Avanti”, a seguito dell’interlocuzione con i vertici dell’Asp di Catania sui servizi sanitari a Misterbianco.

“Vogliamo allora ringraziare - prosegue Corsaro - Il direttore generale dott. Maurizio Lanza, il direttore amministrativo dott. Giuseppe Di Bella, il direttore sanitario dr. Antonino Rapisarda, il direttore dell’UOC Economico-Finanziario e Patrimoniale, dott.ssa Marilena Marchese, il direttore dell’UOC Tecnico ing. Francesco Alparone e tutti coloro che continueranno a impegnarsi per l’obiettivo, cioè il ritorno della sanità a misura di cittadino a Misterbianco. Siamo soddisfatti, e continueremo a seguire l’iter in costante raccordo con l’Asp - conclude l’esponente di “Guardiamo Avanti” - a difesa dell’interesse della città”.
Misterbianco, 5 ottobre 2020

Marco Corsaro
Presidente "Guardiamo Avanti"

tags: