Misterbianco (CT): Massacra di botte le moglie e il figlio, arrestato

Versione stampabileVersione stampabile

arrestoHa massacrato di botte la moglie e il figlio. Per questo i carabinieri della tenenza catanese di Misterbianco hanno arrestato un uomo di 48 anni per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L’uomo è rientrato in casa particolarmente adirato probabilmente per aver precedentemente abusato di sostanze alcoliche e ha iniziato a litigare con la moglie per poi colpirla violentemente al volto con schiaffi e pugni. In difesa della donna è intervenuto il figlio 17enne della coppia che ha patito la stessa sorte della madre.

La provvidenziale richiesta di aiuto formulata telefonicamente dalla donna ai carabinieri, ha permesso l’intervento sul posto di una pattuglia che ha potuto bloccare e ammanettare l’aggressore. La donna e il ragazzo sono stati visitati e la donna ha riportato la frattura del naso e il figlio la ruttura della falange del mignolo sinistro.

L’arrestato, dopo la convalida dell’arresto da parte del gip del tribunale etneo, è stato scarcerato e trasferito agli arresti domiciliari.

Maria Chiara Ferraù
ecodisicilia.com
30/05/2019

tags: