Gli alunni del Leonardo da Vinci "Ciceroni per passione"

Versione stampabileVersione stampabile

Ciceroni per passioneQuasi fossero volontari del Fai - cui si sono anche ispirati - una settantina di alunni dell’Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci di Misterbianco, badge distintivo sul petto, hanno fatto con entusiasmo da “ciceroni della domenica” ai cittadini e visitatori sui luoghi più significativi del centro storico.

Erano accompagnati dalla dirigente scolastica Caterina Lo Faro e da alcune docenti (Sara Salpietro, Nunzia Azzara, Giusy Trovato, Annamaria Modica, Marina Lo Mascolo, Giovanna Santagati e Agata Caruso) giustamente orgogliose del coinvolgimento e della bravura degli alunni di alcune prime medie e quinte elementari impegnati nel progetto culturale “Ciceroni che passione”.

Un progetto che ha visto i ragazzi preliminarmente inseriti in un percorso formativo - sia in aula che fuori - curato dalla docente Sara Salpietro con la collaborazione dell’ins. Nunzia Azzara e dei volontari della Fondazione Monasterium Album, e sposato dall’Arci Makeba nell’esposizione Makè Terra. I giovani “ciceroni” hanno “guidato” con gioia e conoscenze acquisite i visitatori interessati – tra cui una delegazione del Lions Club Catania Nord - lungo piazza Mazzini, l’orologio solare e la Chiesetta di San Rocco, la Chiesa Madre, il Museo d’Arte sacra, il Palazzo del Senato e le antiche Terme romane. Un bel momento, molto apprezzato, cui si darà seguito con altre iniziative analoghe di riscoperta dei “patrimoni” della città.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
29/05/2017

tags: