Gianluigi Paragone a Misterbianco, Musumeci: "Soddisfatto che Paragone stia partendo da Catania"

Versione stampabileVersione stampabile

ParagoneIeri, a Misterbianco, alle 19.00 in Piazza Mazzini si è tenuto il comizio di Gianluigi Paragone, organizzato dal referente di quest’ultimo, a Catania, Santo Musumeci. Ospite, sul palco, anche l’ex pentastellato Mario Michele Giarrusso. Tema fondamentale: uscire dall’Europa e riprendersi la propria sovranità nazionale.

“In un momento come questo, bisognava dire: io li voglio 2.000.000 di banchi per la scuola, ma li voglio fatti qui in Italia”. Ha affermato il Senatore Giarrusso sulla chiacchierata questione dell’acquisto dei banchi nuovi per gli studenti.

Paragone, dal canto suo, ha rincarato la dose ai cittadini misterbianchesi e non: "Ci avevano raccontato che l’Europa sarebbe stata un grande sogno e invece è un grande inganno".

Santo Musumeci, referente di Catania con Paragone, ha dichiarato a Freepressonline: "Sono soddisfatto che Gianluigi Paragone abbia scelto di iniziare questo percorso partendo da Catania come prima tappa. La sua maggiore preoccupazione è il lavoro, che oggigiorno è attaccato su due fronti: quello della finanza e dei flussi migratori, spinti dalla Francia, che controlla molti territori dell’Africa e spinge i cittadini africani a fuggire."

Mari Cortese
freepressonline.it
05/09/2020

tags: