Fidapa, apertura anno sociale 2013–2014

Versione stampabileVersione stampabile

Fidapa 2013La serata del 14 Novembre ha rappresentato un momento importante per la nostra associazione, segnando l’inizio di un nuovo anno sociale. La preparazione di questo evento è stata particolare perché ha visto nascere collaborazione e affiatamento spontaneo e produttivo tra le sezioni di Misterbianco e Motta S. Anastasia. Sin dai primi momenti, infatti, ci siamo trovate in sintonia, condividendo le stesse idee e gli stessi interessi.

Quest’esperienza consolida l’idea che il lavoro di gruppo è molto importante perché ci permette di operare al meglio, utilizzando le risorse che ognuno di noi possiede nei diversi campi.
È nostro desiderio, infatti, realizzare in futuro progetti sia con altre associazioni “fidapine”, sia coinvolgendo gli enti locali e tutte le associazioni del territorio di Misterbianco, in armonia col tema nazionale.

Ospite della serata è stata la prof.ssa Marinella Fiume che, con competenza e maestria, ha tenuto una conferenza su “Siciliane che hanno fatto la nostra storia”, regalandoci un piacevole scorcio di Storia al femminile.

A conclusione della serata il Quartetto Mediterraneo si è esibito in una gradevole pièce musicale di brani strumentali.

In occasione della serata d’apertura abbiamo voluto aderire all’iniziativa “Il posto occupato”, nata proprio qui in Sicilia, promossa dalla rivista on-line “La Grande Testata”. Una sedia lasciata vuota con sopra alcuni oggetti femminili è un atto simbolico per non dimenticare tutte quelle donne che ogni anno finiscono sulle pagine della cronaca nera. È la sedia che sarebbe stata occupata da una donna se qualcuno non avesse deciso di porre fine alla sua vita. È il ricordo di tutte quelle donne, medico, impiegate, docenti, madri, mogli, che avrebbero occupato un posto a scuola, sull’autobus, al supermercato, negli uffici, per strada, accanto a noi. È la testimonianza che non sono state dimenticate e non devono essere dimenticate.

L’apertura del nuovo Anno Sociale coincide quest’anno con l’avvio del nuovo biennio. Con molta responsabilità e serietà il nuovo direttivo ha già dato prova della propria operosità e insieme a tutte le altre socie, le consigliere e le commissioni si ripromette di condividere la realizzazione del programma proposto.

Anna Palmeri
fidapamisterbianco.blogspot.it
18/11/2013

tags: