Differenziata in centro e a Montepalma

Versione stampabileVersione stampabile

Simeto Ambiente Il commissario liquidatore di Simeto Ambiente, Angelo Liggeri, assieme al direttore tecnico, Carmelo Caruso, ha incontrato il nuovo sindaco di Misterbianco, Nino Di Guardo, nella sede del palazzo comunale; oltre al primo cittadino erano presenti l'assessore all'Ambiente, Angela Vecchio, il dirigente comunale del settore ecologia, Orazio Condorelli, i tecnici di Oikos (la ditta che gestisce sull'area territoriale di Misterbianco la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani), Carmelo Castiglione, Matteo Vinciguerra e Valeria Messina.

La raccolta differenziata e un necessario calo del costo del servizio sono stati gli argomenti affrontati nel corso della riunione.
«Confido in una collaborazione dei cittadini - ha affermato Di Guardo - perché l'obiettivo da raggiungere resta "rifiuti zero". Dobbiamo pian piano estendere il servizio di raccolta differenziata con il porta a porta all'intero territorio. Dobbiamo ridurre al massimo i rifiuti da conferire in discarica, con l'aiuto di tutti speriamo di poter fare un grosso passo avanti».

Da qui la scelta di far entrare, tra le aree servite dalla raccolta differenziata con il porta a porta, le zone di Montepalma e Misterbianco centro. Tra qualche giorno, il tempo necessario per mettere a punto gli interventi, partirà l'ecocomunicazione ai residenti delle due zone. Alcuni volontari spiegheranno ai cittadini come si procederà nella raccolta dei diversi rifiuti prodotti. Completata l'informazione, il via al servizio dovrebbe partire concretamente tra il 2 e il 9 luglio. Inoltre, è previsto anche un cambio nel calendario per quelle aree dove già si effettua la differenziata.

La Sicilia
27/05/2012

tags: