Con "Invito all'Opera", l'associazione Makeba propone cultura e bellezza

Versione stampabileVersione stampabile

Arci MakebaDopo un lungo periodo difficile, l’Associazione “Makeba” di Misterbianco - che aveva dovuto lasciare la sede del proprio Circolo “Mama”, per motivi di sostenibilità economica, mantenendo però nel frattempo in piazza il mercatino mensile biologico “Makè Terra” - si rimette in moto «con la voglia di fare» e valide iniziative culturali.

«Si ricomincia da dove si era lasciato», riprendendo intanto gli interessanti appuntamenti periodici e gratuiti con “Invito all’Opera”, magistralmente curati dal dott. Salvatore Urzì, apprezzatissimo medico e attuale presidente dell’associazione, da sempre appassionato cultore di musica lirica e d’arte. «Pensieri, parole, emozioni», per raccontare e “spiegare” in modo arguto ma semplice e ironico - anche con immagini, brani e aneddoti - le opere in cartellone al Teatro Massimo Bellini di Catania e i relativi autori. Con l’intento di «suscitare e incrementare interesse per l'opera lirica e la musica classica in generale, un desiderio di avvicinamento alla cultura e alla bellezza».
Si è partiti alla grande al Teatro comunale con la “Carmen” di Bizet, assieme agli amici di “Gravina Arte”.

Roberto Fatuzzo
La Sicilia
29/02/2020

tags: