Campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata Obiettivo: raggiungere il 65%

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 26 giugno 2020
Il Comune etneo avvia una azione di contrasto per coloro i quali non rispettano le regole del conferimento dei rifiuti, differenziandoli correttamente.

Da giorno 30 giugno, attraverso dei manifesti, il Comune e l’azienda che gestisce il servizio di raccolta Dusty, non ritireranno più i rifiuti non conformi che saranno lasciati sul posto e contrassegnati con il bollino rosso e la scritta “Non conforme”.

Il cittadino pertanto dovrà ritirare il rifiuto e conferirlo nella maniera corretta e senza utilizzare i sacchi neri.
Chi non si adeguerà alle norme impartite da tempo sarà multato anche perché il comune ha come obiettivo il raggiungimento almeno del 65% come raccolta differenziata.

Un traguardo a portata di mano per il Comune che da anni consegue risultati soddisfacenti arrivando a differenziare il 60% dei rifiuti con un territorio così vasto e variegato, ma che adesso deve alzare l’asticella arrivando al 65%, come prescritto dalla legge.

L’amministrazione straordinaria e la Dusty oltre ad avvisare la popolazione del nuovo corso che partirà a fine mese affiggendo dei manifesti e divulgando l’iniziativa attraverso tutti i canali di informazione, ha anche istituito una task force per contrastare il fenomeno al fine di sensibilizzare i cittadini e di colpire gli irriducibili che non intendono adeguarsi a comportamenti corretti.

Ufficio stampa
Carmelo Santonocito
O.G.S. n. 55236

tags: