Avviso Coronavirus

Versione stampabileVersione stampabile

Comune di MisterbiancoCOMUNICATO STAMPA del 28 febbraio 2020
Visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020, con il quale sistabilisce il DIVIETO DI ALLONTANARSI O DI ACCEDERE NEI COMUNI COLPITI DA COVID-19;
- Visto l’art. 2 dello stesso DPCM che prevede: in attuazione dell’art. 3, c.1, del D.L. 23 febbraio 2020, n. 6, gli individui che sono transitati e hanno sostato dall’1 febbraio 2020 nei Comuni: Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini, nella Regione Lombardia, e di Vo’ nella Regione Veneto, HANNO L’OBBLIGO di “comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, ai fini dell’adozione, da parte dell’autorità sanitaria competente, di ogni misura necessaria, ivi compresa la permanenza fiduciaria con sorveglianza attiva”;

- Vista l’Ordinanza contingibile e urgente n. 1/2020 del Presidente della Regione Siciliana secondo cui: chiunque abbia fatto ingresso in Italia negli ultimi quattordici giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ovvero nei Comuni italiani ove è stata dimostrata la trasmissione locale del virus, (l’aggiornamento del quale potrà essere conosciuto attraverso il sito istituzionale del Ministero della salute e della Regione), deve comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria territorialmente competente;

INVITA

Tutti i cittadini che arrivano nel Comune di Misterbianco, provenienti dai sopradetti Comuni e che vi abbiano soggiornato a partire dall’1 Febbraio 2020 e/o che negli ultimi 14 giorni abbiano fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, a comunicare la propria presenza nel territorio del nostro comune, con indicazione del domicilio, al proprio medico di medicina generale o, in mancanza, al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria territorialmente competente, al fine di permettere l’esercizio dei poteri di sorveglianza.

Si CHIEDE la massima collaborazione, precisando che il presente comunicato è rivolto alla popolazione a scopo meramente precauzionale e a tutela della salute pubblica.
Si precisa, infine, che l’elenco dei Comuni italiani, oltre quelli già individuati,ove è stata dimostrata la trasmissione locale del virus, è in continuo aggiornamento ed è consultabile attraverso il sito istituzionale del Ministero della Salute e della Regione Siciliana.

Per maggiori informazioni sul coronavirus occorre contattare il numero verde nazionale 1500. manifesto
Misterbianco, 27 febbraio 2020

La Commissione Straordinaria

tags: