Attiva Misterbianco. Il Partito della Città

Versione stampabileVersione stampabile

Attiva MisterbiancoLa sinistra e l'attivismo in politica degli "amici a 5 stelle" a Misterbianco riparte dal "partito della città".

Un partito della città e della cittadinanza come appartenenza ad una comunità territoriale che non smette di essere al servizio degli ultimi e delle persone che vivono/lavorano/soggiornano a Misterbianco non come la periferia della cintura etnea di Catania o come un dormitorio, ma come un centro permanente di benessere fruibile, da agognare per le opportunità che riserva a chi sceglie di starci per poco o per molto: una città aperta, vivace, splendente!

Un'idea di impegno nel "partito della città" che vogliamo si faccia strada tra i ragazzi e le ragazze delle generazioni future che abbiano uno spazio fisico a disposizione per esprimersi, progettare, studiare, come indicato nel nostro programma:
intanto mettendo a disposizione la nostra sede di Via Matteotti 244, ad un'apertura quotidiana per chiedere, poi, che ce ne sia una in spazi pubblici cittadini, dove realizzare lo "youth hub" da condividere ed animare con le idee di tutte e tutti i più perseveranti e inesausti attivisti innamorati di Misterbianco.

Promettiamo un'opposizione seria con il nostro consigliere Igor Nastasi, la cui elezione salutiamo con grande soddisfazione come il frutto del duro lavoro di tutta la lista, voto per voto, preferenza o non preferenza espressa per l'uno o l'altra candidata, tutti/e indispensabili. Grazie.

Ci guida sempre l'idea che la generosa candidatura espressa da Massimo La Piana a sindaco ci abbia dato un'opportunità per esprimere questa appartenenza al "partito di città" per antonomasia, e lo ringraziamo, ancora, per aver messo a disposizione il suo tempo e la sua credibilità per consentirci di essere anche nella rappresentanza istituzionale del nostro comune, non più solo tra "i pisola", i quartieri e le persone che gli hanno consegnato la più alta percentuale di voto disgiunto come riconoscimento di un apprezzamento umano e politico che evidentemente va ben oltre i 24 candidati e candidate della lista di Attiva Misterbianco.

Naturalmente auguriamo buon lavoro al neo sindaco Marco Corsaro, gli staremo appiccicati sapendo che proprio l'opposizione migliorerà anche le sue scelte, perché possano essere le più opportune per tutte e tutti.
Non ci limiteremo al controllo, noi siamo per essere propositivi, non ci dimentichiamo del nostro programma elettorale e pezzo per pezzo lo riproporremo dai nostri banchi, sfidando che si possa lavorare "per la città" anche dall'opposizione in maniera costruttiva e rigenerante, contiamo sui tanti neo-consiglieri che non si facciano trasformare in yesmen senza confronto in consiglio comunale.

Abbiamo idea che il "partito della città" debba essere animato da una cittadinanza aperta, vivace, splendente.
Una comunità fervida ed attenta al servizio di Misterbianco.

Attiva Misterbianco

tags: